Come prepararsi per tornare a scuola - Notizie.it
Come prepararsi per tornare a scuola
Donna

Come prepararsi per tornare a scuola

Tornare a scuola può essere sia eccitante che spaventoso per molti studenti. Per i genitori, significa comprare oggetti per la scuola, iscrivere i bambini e vaccinarli. Essere organizzati in un periodo così critico dell’anno rende il processo molto meno stressante. Ecco alcune idee che potete utilizzare per iniziare l’anno nel modo più tranquillo possibile.

Organizzazione a casa

Essere pronti a tornare a scuola significa ridurre lo stress durante l’anno scolastico. Potete prepararvi creando un calendario di famiglia, creare dei piani di riserva per quando le scuole sono chiuse, prendere appuntamenti in anticipo con dentisti e dottori e fare rifornimento di medicine. I calendari di famiglia vi aiuteranno ad evitare gli imprevisti dell’ultimo minuto e vi permette di essere aggiornati sui programmi di tutta la famiglia, è un aiuto prezioso quando si ha bisogno di sapere velocemente dove deve andare ogni membro della famiglia. Preparare la documentazione che serve alal scuola del bambino vi aiuterà ad iniziare l’anno scolastico più serenamente.

Solitamente le scuole hanno bisogno dei certificati di nascita e delle vaccinazioni. Creare un piano di emergenza in caso non possiate andare a prendere i bambini a scuola è necessario. Abbiate a “portata di mano” un adulto responsabile da contattare per questo tipo di emergenze. Tenete i medicinali a portata di mano in caso vostro figlio torni a casa malato, vi permetterà di evitare una fermata alla farmacia con un bambino malato al seguito.

Organizzazione per la scuola

Organizzare le scorte di materiale scolastico dei vostri filgi è necessario, non solo il bambino sarà in grado di trovare quello di cui ha bisgono, ma l’ordine lo aiuterà ad affrontare la giornata scolastica più serenamente. Scegliete cartelle e astucci adatti alle esigenze. Assicuratevi ceh lo zaino sia grande abbastanza da contenere tutti i libri e i quaderni. Rivestite libri e quaderni e assicuratevi ceh le penne abbiano il tappo, così da evitare macchie indesiderate.

I quaderni devono avere abbastanza spazio per contenere eventuali fogli o compiti a casa. Alcune scuole vi lasciano liberi di scegliere i quaderni, altri ne richiedono tipi specifici. I contenitori per il pranzo devono essere compatti e isolati. Un thermos conterrà bene i liquidi. L’area in cui i vostri figli faranno i compiti deve essere ben organizzata. Tenete matite, penne, temperini, fogli, colla, nastro adesivo, gomme e bianchetti a portata di mano e pronti per essere usati. Per essere sicuri che i vostri figli abbiano fatto tutti i compiti, cancellate i compiti dal diario man mano che li finiscono.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche