×

Come prevenire le piaghe da decubito

default featured image 3 1200x900 768x576

piaghe da decubito

Le piaghe da decubito si verificano quando le aree di pressione del corpo non vengono sollevate.

La pelle si rompe a causa della mancanza di mobilità quando si è sulla sedia a rotelle o allettati. Le piaghe da decubito colpiscono persone affette da paralisi e gli anziani. Le aree soggette alle piaghe sono glutei, caviglie, piedi e schiena. Ci sono diversi metodi da utilizzare per prevenire queste dolorose lesioni.

Glutei:

Le persone immobilizzate dovrebbero sedere non più di due ore alla volta. Operatori sanitari o familiari dovrebbero aiutare il malato a mettersi su un fianco o a pancia in giù, cambiando posizione ogni due ore.

L’uso di materassi medici, come quelli a bassa cessione d’aria o materassi in gel può aiutare a prevenire piaghe da decubito. Utilizzare correttamente i cuscini quando ci si siede. Chiedete al vostro medico o fisioterapista di aiutarvi a scegliere il cuscino giusto. I cuscini medici comunque non fermeranno la piaghe da decubito. È fondamentale che non ci si sieda più di due ore alla volta. Durante le due ore sarebbe bene spostarsi da parte a parte per alleviare la pressione sulle natiche.

Controllare le natiche ogni giorno alla ricerca di zone rosse, gonfiore, i punti caldi o rottura della pelle. Le zone rosse, le chiazze calde e il gonfiore possono essere curati a casa, semplicemente tenendo fuori i glutei fino ad alleviare questi sintomi. La rottura della pelle dovrà essere vista dal medico.

Caviglie:

Le piaghe da decubito sulle caviglie si possono verificare a causa dalle scarpe o la posa a letto dalla parte per un lungo periodo di tempo.

I diabetici dovrebbero indossare la scarpe adatte e controllare i loro piedi tutti i giorni. Le caviglie rosse, le chiazze calde, o il gonfiore possono essere trattati con un buco delle dimensioni della caviglia nella schiuma, posizionare la schiuma sopra il piede assicurandosi che il foro sia sulla caviglia intorno alle aree interessate. Il medico potrà indicare altri metodi di cura.

Piedi:

Le persone che sono costrette a letto a causa di malattie o infermità e sono stesi sulla schiena per lunghi periodi di tempo possono essere soggette alla rottura della pelle sul tallone. Durante la posa a letto sulla schiena, poggiare i piedi su un cuscino rende sicuro il tallone perché non riposa sul materasso. I diabetici spesso si ulcerano i talloni o intorno alle punte. La mancanza di sensibilità nei diabetici li rende più soggetti alle ulcere. Chiedete al medico di prescrivere le scarpe diabetiche. Bisognerà misurare i piedi per assicurarsi di ricevere le scarpe giuste.

Contents.media
Ultima ora