Come pulire le scarpe con l'aceto
Come pulire le scarpe con l’aceto
Style

Come pulire le scarpe con l’aceto

pulire le scarpe

L'aceto è un prodotto estremamente versatile, che ha incredibili poteri contro le macchie. È un ottimo rimedio, ad esempio, in caso di scarpe molto sporche. Provare per credere.

Le scarpe, come è ovvio, si sporcano più facilmente degli altri accessori che indossiamo. Visto anche il loro continuo utilizzo, tra l’altro, tenerle pulite è importante per conservarle meglio e più a lungo. Esistono diversi modi per pulire le scarpe, a seconda della tipologia e del loro uso. Moltissimi sono i rimedi per pulire le scarpe che avrete letto in giro per il web. Oltre ai rimedi classici, infatti, ne esistono diversi anche più ecologici. Tra quelli meno invasivi – e meno costosi -, c’è quello a base di aceto. L’aceto è il prodotto dai mille usi, con potere antiodore e antibatterico, perfetto per essere utilizzato sulle calzature. Vi siete convinti? Ecco, per voi, una guida pratica su come pulire le scarpe utilizzando l’aceto.

Rimedi per pulire le scarpe

Siete finiti su un terreno particolarmente sporco e le vostre scarpe ne hanno risentito? Volete mettere via le calzature per la stagione ma non sapete come lavarle? Ecco, in vostro soccorso, il più versatile dei prodotti da casa.

L’aceto. Nonostante non sia l’unico rimedio “casalingo” efficace, l’aceto è infatti il migliore. Nel caso di sporco difficile, potete lavorare la macchia con un po’ di detersivo per i piatti prima di passare all’aceto. È necessario applicare questa soluzione sulle macchie, senza strofinare. È sufficiente semplicemente un panno inumidito e imbevuto di detersivo e un altro asciutto per risciacquare con un po’ di aceto. Può succedere, in altri casi, che la pioggia o il bagnato lascino delle macchie sulla tomaia, soprattutto nel periodo invernale. In questo caso si consiglia di prelavare la scarpa, passando semplicemente su tutta la scarpa una spugna bagnata. Successivamente è necessario farla asciugare da sola, lontano da tutte le fonti di calore. Inserite, poi, una spazzola in una calza di nylon e strofinare delicatamente per rimuovere lo sporco.

Utilizzare l’aceto come smacchiatore

È a questo punto che diventa necessario l’utilizzo dell’aceto sulle macchie. Infatti solo questo prodotto è in grado di togliere gli eventuali aloni bianchi.

In particolare, è necessario utilizzare l’aceto bianco in piccole quantità applicandolo con un panno morbido. Una volta asciugate le macchie, bisogna spazzolare la zona interessata. L’aceto è inutile, invece, quando il colore inizia ad opacizzarsi. In questo caso è inevitabile ricorrere alla “camoscina”, prodotto facilmente reperibile in qualsiasi negozio specializzato. Prima di utilizzare la camoscina è necessario leggere a fondo le istruzioni riportate sul prodotto. Soprattutto se le calzature sono state realizzate con materiali pregiati, per non rovinarne l’aspetto.

L’aceto come disinfettante

Se oltre a togliere le macchie volete disinfettare le vostre scarpe, potete preparare una soluzione composta da una parte di aceto e dieci di acqua. Mescolate e immergete le vostre scarpe (o inumidite) per 30 minuti. In questo arco temporale l’aceto avrà avuto modo di sviluppare le sue doti antibatteriche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

LG 43UJ750V 43'' 4K Ultra HD Smart TV Wi-Fi Nero LED TV
599 €
699 € -14 %
Compra ora
DeLonghi Edg250.B Jovia+caps S - Nescaffè Dolce Gusto Nero
49.99 €
89.99 € -44 %
Compra ora
Kobo Aura 2nd Edition
119 €
Compra ora
Electrolux MO317GXE Forno incasso microonde L59,2 cm Inox
204.99 €
546.56 € -62 %
Compra ora