×

Come pulire un ciucciotto

default featured image 3 1200x900 768x576
clean inside pacifier 800x800

Diversi tipi di ciucci infantili sono disponibili per l’acquisto in varie forme, stili, colori e disegni, che offrono una vasta gamma di scelte per i nuovi genitori. Alcuni ciucci sono realizzati in un unico pezzo di gomma o altro materiale, mentre altri sono costituiti da diverse parti non rimovibili. Quelli in pezzo unico sono più facili da pulire, in ogni caso la maggior parte dei ciucci può essere sterilizzata.

Istruzioni

1 – Pulire il ciuccio con sapone e acqua calda, se l’esterno è visibilmente sporco. Qualsiasi sapone per le mani o sapone per i piatti va bene da utilizzare per la pulizia del ciuccio del bambino. In alternativa, è possibile posizionare il ciuccio nel cesto posate della lavastoviglie e fargli fare un ciclo con i vostri piatti.

2 – Pulire l’interno di un ciuccio che abbia un’estremità cava aperta, utilizzando uno spazzolino da denti di piccole dimensioni.

Ciucci che sono fatti da più parti, non si aprono per la pulizia. Questo tipo di ciuccio non dovrebbe accumulare sporcizia e detriti all’interno: se lo fa deve essere eliminato e sostituito con un ciuccio nuovo.

3 – Portate da 2 a 3 tazze di acqua ad ebollizione in una casseruola. Con attenzione porre il ciuccio in acqua bollente e fate bollire per cinque minuti. L’acqua bollente penetrerà all’interno del ciuccio e lo sterilizzerà, eliminando tutti i batteri che possono essersi annidati li.

4 – Mettere il ciuccio su un piatto pulito e lasciare raffreddare completamente per evitare una scottatura, prima di ridarlo al vostro bambino.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora