Come pulire i vetri dell'auto: consigli, rimedi e prodotti
Come pulire i vetri dell’auto: consigli e rimedi
Auto

Come pulire i vetri dell’auto: consigli e rimedi

pulire i vetri

Pulire i vetri dell'auto è un'incombenza tutt'altro che piacevole, ecco come farlo nel modo più efficace.

Quando si lava la macchina, particolare attenzione va dedicata alla pulizia dei vetri. Perché il risultato finale sia soddisfacente, occorre differenziare le tecniche di lavaggio e usare prodotti ad hoc per la brillantezza dei vetri dell’auto. Vediamo, allora, le tecniche più efficaci e i prodotti più all’avanguardia per pulire i vetri e i finestrini.

Pulire i vetri

Vediamo, dunque, qualche trucco per pulire i vetri dell’auto in modo incisivo ed efficace, in modo che non restino aloni o segni antiestetici. Il consiglio principale per avere un parabrezza lucido e perfettamente smacchiato è quello di lavorare su un vetro freddo. Evitate, quindi, di lasciare la macchina al sole prima di procedere alla pulizia. Il vetro caldo, infatti, rischia di asciugarsi troppo in fretta, lasciando aloni e macchie d’acqua. Non utilizzate panni in lana per lavare i vetri, vi ritrovereste pelucchi ovunque. In ogni caso, procedete innanzitutto con la rimozione di sporco e polvere.

I prodotti naturali

Per pulire i vetri dell’auto in modo efficace, potete usare tranquillamente anche prodotti che avete in casa.

Solitamente si consiglia di usare l’ammoniaca, ma esistono diverse alternative, anche ecologiche, meno invasive. L’aceto, per esempio, è il prodotto per eccellenza per la pulizia della casa. È un disinfettante naturale, perfetto per rimuovere aloni e macchie di sporco. Vi basterà unirlo all’acqua calda in proporzione 1:5 e spruzzarlo sulla superficie da lavare. Rimuovete la soluzione con un panno e il vostro vetro tornerà ad essere splendente. In alternativa, potete usare anche dell’alcol puro, sempre da sciogliere in un po’ di acqua.

Gli strumenti

Per rimuovere l’alcol (o l’aceto) potrete usare un semplice panno in microfibra o un foglio di giornale. Spruzzate sul vetro la soluzione che avete creato e spargetela per bene su tutta la superficie, esercitando un po’ di pressione. Una volta che avrete strofinato l’intera area da pulire, prendete un secondo panno bagnato ed eliminate i residui di prodotto. Un vetro lavato con attenzione si appanna meno facilmente di uno sporco.

Infine, se i vetri dell’auto sono oscurati, andranno trattati con maggiore attenzione. Usate solo prodotti delicati e senza ammoniaca.

Safe & Clean

Tra i prodotti in commercio più efficaci per pulire i vetri dell’auto, c’è anche Safe & Clean. Il prodotto funziona creando una patina protettiva sul vetro, in grado di drenare l’acqua nel momento in cui tocca il parabrezza. In questo modo, dunque, svolge una duplice funzione. Evita la formazione di aloni dovuti all’acqua piovana e migliora la visibilità in caso di pioggia. La superficie del vetro rimane più liscia, allontanando le gocce d’acqua già a bassa velocità. Vi basterà applicare lo spray idrorepellente sul parabrezza e il gioco è fatto. È importante, però, che il prodotto venga utilizzato su un vetro perfettamente pulito. Potete inserire qualche goccia di Safe & Clean direttamente nel serbatoio dei tergicristalli, per usarlo in caso di necessità.

safe cleane

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche