Come realizzare un acchiappasogni indiano fai da te - Notizie.it
Come realizzare un acchiappasogni indiano fai da te
Guide

Come realizzare un acchiappasogni indiano fai da te

L’acchiappasogni è diventato un oggetto ben conosciuto associato agli Indiani d’America. Si pensa che l’acchiappasogni abbia origine con la popolazione Ojibway che si stabilì nell’area del Lago Huron e vicino ad alcune parti del Michigan, Wisconsin, Minnesota e la zona ovest dell’Ontario. La leggenda vuole che il centro della rete permette solo ai bei sogni di entrare nella mente di una persona. I cattivi sogni sono catturati nella rete e spariscono quando il sole sorge.

Materiale

– Filo robusto o spago

– Anello di metallo di qualsiasi misura

– Laccio in pelle scamosciata

– Perline di medie dimensioni

– Piume

Istruzioni

1. Annodate un’estremità del laccio in pelle scamosciata sull’anello di metallo. Assicuratevi di lasciare 10-12 cm di laccio per appendere l’acchiappasogni, prima di avvolgere in modo stretto la pelle scamosciata attorno all’anello, fino a quando questo sarà coperto interamente dalla pelle scamosciata.

2. Legate le due estremità della pelle scamosciata insieme per formare un gancio con cui appendere l’acchiappasogni.

3.

Tagliate parecchi metri di filo o spago. Legate un’estremità sulla parte superiore dell’anello.

4. Ora le cose si fanno un po’ più complicate. La tela è fatto da una rete di nodi “a mezzo collo”. Per fare il primo nodo, annodate il filo sul cerchio verso il retro, quindi portate lo spago di fronte sollevandolo attraverso il buco che avete fatto tra esso e il cerchio. Assicuratevi di mantenere il filo ben teso.

5. Girate intorno al cerchio, continuando a fare queste nodi a 7 o 8 punti equidistanti.

6. Quando tornate alla parte superiore del cerchio, iniziate il giro successivo di tela, facendo nodi sugli anelli di filo del primo giro.

7. Infilate una perla nella rete ogniqualvolta vogliate.

8. Dovreste avere un piccolo buco quando finite la tela. Fate un doppio nodo e tagliate via il resto del filo.

9. Per rendere le piume pendenti, e appenderle all’acchiappasogni, tagliate un paio di pezzi di pelle scamosciata della lunghezza che desiderate, e legateli alla parte bassa dell’acchiappasogni.

10.

Premete alcune perline in ogni pezzo di pelle scamosciata, annodandole ad essi per assicurarvi che non si muovano. Spingete le estremità delle piume attraverso le perline e voilà, ecco il vostro acchiappasogni!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*