×

Come rimuovere il pelo morto da un Maine Coon

default featured image 3 1200x900 768x576
86513211 xs

Il Maine Coon si è evoluto nel rigido clima del New England, dove si è adattato sviluppando pelo lungo a due strati distinti. Il sottopelo aiuta a mantenere il Maine Coon caldo mentre una finitura respinge acqua e neve. Le aree con grumi di pelo tendono a svilupparsi dove il pelo è più lungo e più denso, cioè lungo il petto e sulla parte posteriore delle gambe.

Istruzioni

1 – Fissare il Maine Coon in grembo, con un braccio avvolto intorno al petto e agli arti posteriori.

Carezza il gatto più volte per rilassarlo prima di iniziare. La maggior parte dei Maine Coon apprezza essere spazzolato. Parlate dolcemente al gatto durante la procedura e fai delle pause per rilassare entrambi.

2 – Pettina molte delle aree arruffati con un pettine metallico standard, disponibile in qualsiasi negozio di forniture per animali da compagnia. I fili lunghi del pettine vanno portati verso il basso attraverso entrambi gli strati della pelliccia.

Delicatamente pettinate l’intero corpo; prestare particolare attenzione al petto, alla schiena e alle gambe.

3 – Rimuovere tutti i nodi rimasti con un taglia nodi, un pettine con lunghi denti di acciaio, ampiamente distanziati. Pizzicare l’area opaca alla base del gruppo vicino alla pelle e delicatamente pettinarvi attraverso con il pettine. Fare attenzione a non tirare il pelo o a graffiare la pelle del gatto.

4 – Tagliare i nodi ostinati con cura con le forbici.

Tagliare orizzontalmente sopra le dita.

5 – Usare un pettine a rastrello per rimuovere l’eccesso di sottopelo che non è caduto in modo naturale. Tenere il sottopelo sano e ben curato per aiutare a prevenire future aree arruffate.

6 – Spazzola il Maine Coon due volte alla settimana sia con il pettine in metallo sia col rastrello, per minimizzare la formazione di nodi in futuro.

Note:

– Pettinare nella stessa direzione del pelo.

– Visita un toelettatore professionale o un veterinario se il Maine Coon mostra segni di ansia o dolore durante la toelettatura; i nodi potrebbero dover essere rasati da un professionista.

Contents.media
Ultima ora