×

Come rimuovere macchie e tartaro

Prevenire e rimuovere macchie e tartaro è possibile attraverso un'igiene orale profonda e regolare. Quali sono le regole per eseguirla correttamente? Scopriamole nell'articolo.

Le macchie sui denti sono un inestetismo fastidioso causato da un’igiene orale non adeguata. Molte volte, a peggiorare la situazione, intervengono anche cattive abitudini come il fumo o il consumo eccessivo di tè e caffè. Tra i problemi legati ai denti, il tartaro è sicuramente il più diffuso. Esso altro non è che un deposito di detriti minerali o di placca, che si sono induriti sui denti formando una patina di colore scuro. Poiché il tartaro è poroso, si macchia, infatti, molto facilmente. Il miglior trattamento è la prevenzione, se però soffrite già di problemi legati al tartaro, il consiglio è quello di recarsi dal dentista. Una seduta di igiene sarà utile per eliminarlo.

Prevenire la formazione di tartaro

Il metodo migliore per rimuovere macchie e tartaro e prevenire la formazione della placca è senz’altro quello di lavarsi i denti regolarmente e a fondo.

Questo significa mattina e sera, naturalmente, e dopo ogni pasto. Anche il modo in cui ci si lava i denti è importante. Occorre prolungare la pulizia almeno fino ai due minuti. Spazzolate bene denti e gengive, non orizzontalmente ma formando idealmente dei cerchi. Anche la lingua andrebbe lavata. Una volta che avrete sistemato il vostro modo di lavarvi i denti, date un’occhiata agli altri consigli utili per evitare la formazione di placca e tartaro.

Rimuovere macchie e tartaro

Le istruzioni per prevenire la formazione di placca e tartaro sono molto semplici da seguire, ma estremamente utili. Imparate ad applicarle quotidianamente e vedrete i risultati sul vostro sorriso in men che non si dica.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche