Come rimuovere un tampone bloccato - Notizie.it
Come rimuovere un tampone bloccato
Wellness

Come rimuovere un tampone bloccato

Un tampone può rimanere “bloccato” se si è dimenticati di toglierlo e l’inserimento di uno nuovo o avere rapporti senza rimuoverlo. Molte volte un tampone più piccolo può essersi perso durante un allenamento. Un tampone non può andare così lontano, e non c’è modo di sapere se si è veramente perso. Pertanto, non può farsi strada attraverso l’utero e attraverso l’addome. Se la stringa non è raggiungibile, provare questa procedura.


Istruzioni:

1. Lavarsi le mani prima di tentare di recuperare il tampone bloccato.Tagliarsi le unghie può essere una buona idea.

2. Sedersi sul water e mettere i piedi su un cestino o la vasca da bagno e portarli giù come se si sta tendendo ad avere un movimento intestinale. A volte questo può forzare il tampone fuori.

3. Inserisci il tuo dito nella vagina per quanto possibile. Portarlo verso il basso per cercare di spingere il tampone fuori.

4. Fare movimenti circolari con le dita tra il collo dell’utero e della vagina.

Questo è dove la maggior parte tamponi sono bloccati.

5. Trova il tampone, e inserire un altro dito. Prendere il tampone tra le dita e cercare di tirarlo fuori.

6. Chiamate il vostro medico se non riesci a trovare il tampone o recuperarlo. Se viene lasciato dentro di voi, potrebbe causare un’infezione.

7. Farsi un bagno caldo per cercare di prendere il tampone bagnato. A volte se è troppo asciutto, sembra bloccato.

Note:

Se il tampone viene “bloccato” o “perso”, può verificarsi un’infezione.

Non cercare il tampone per più di 10 minuti o giù di lì. Consultare il medico, invece.

Niente panico. Se non è possibile raggiungere il tampone, il medico può recuperarlo facilmente e rapidamente.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche