×

Come ringraziare in giapponese

default featured image 3 1200x900 768x576

write japanese script 180x1801Il Giappone è un luogo affollato di gente ovunque e quando qualcuno fa qualcosa per voi come aprire una porta o dare indicazioni bisognerebbe ringraziare nel modo giusto.

Difficoltà: facile

Istruzioni

1. Il modo più formale di dire “Grazie” in giapponese è:

Domo – Arigato

Usalo quando qualcuno ti fa un regalo o fa qualcosa di importante per te, come ad esempio, una telefonata non dovuta. Oppure ti aiuta a programmare qualcosa a cui parteciperai, offre la cena o fa qualcosa che gli costa tempo o denaro.

Se ricevi un regalo, accompagna il ringraziamento con un inchino.

Non usare questa parola per un grazie generico, il destinatario del Domo Arigato avrà la sensazione che lo stai ringraziando troppo.

2. Un modo informale per dire “Grazie” in giapponese è:

Arigato

Utilizza questa parola quando qualcuno è attento alle tue esigenze o fa un gesto premuroso che richiede un ringraziamento.

Esempio: stai leggendo una cartina e cercando di capire dove andare, si ferma qualcuno per aiutarti. Non è obbligato a farlo, ma lo fa comunque.

Esempio: stai uscendo da un bar affollato e qualcuno ti ferma per dirti che hai dimenticato il cellulare sul tavolo.

Guardatelo negli occhi e dite “Arigato”.

Tuttavia, arigato è anche visto come un termine usato per lo più dalle donne verso entrambi i sessi. Gli stranieri possono usarlo in qualsiasi situazione.

3. Il modo più informale per dire “Grazie” in giapponese è:

Domo

Usa questa parola con le persone che ti aprono la porta, con i commessi di un negozio, il tassista e verso tutti i gesti gentili.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora