×

Come riparare un anello rotto

Come riparare un anello rotto

default featured image 3 1200x900 768x576

anello 300x200Gli anelli si possono rompere per un incidente o volontariamente per modificarne la larghezza.

Puoi riparare un anello da sola, ma devi fare attenzione quando lavori con la fiamma di una torcia a gas o a propano quando sciogli le saldature di metallo per riparare l’anello rotto.
ISTRUZIONI
1) Rimuovi ogni saldatura presentte sull’anello inserendo della sottile carta vetrata tra le due estremità dell’anello. Lima leggermente la vecchia saldatura così puoi prepararti a fissare l’annello con la nuova saldatura.
2) Prendi l’anello con una pinza per gioielli e in una morsa così da unire le due estremità rotte.

Puoi anche coprire il morsetto con del tessuto o del cotone così da proteggere l’anello dall’essere graffiato mentre lo saldi.
3) Taglia un pezzo di saldatura d’oro o d’argento, a seconda di com’è l’anello. Prendi il pezzettino di saldatura con l’estremità di uno stuzzicadente baganto e mettilo sulla zona dell’anello rotto che deve essere saldata.
4) Usa una torcia per sciogliere la saldatura sulla parte rotta dell’anello.

Assicurati di tenere la fiamma della torcia ad almeno sei pollici all’anello così che non sciolga anche il resto del metallo. Carteggia la saldatura fino ad avere una superfice liscia.

Contents.media
Ultima ora