Come scegliere l'abito delle damigelle in autunno | Notizie.it
Come scegliere l’abito delle damigelle in autunno
Lifestyle

Come scegliere l’abito delle damigelle in autunno


Bisognerebbe riflettere attentamente, prima di scegliere gli abiti delle damigelle per il vostro matrimonio. Prendete in considerazione il colore, il modello e i gusti vostri e delle vostre damigelle. Se organizzate un matrimonio autunnale, usate i seguenti suggerimenti per trovare l’abito giusto per le vostre damigelle.

Istruzioni

1 Considerate il tempo. A seconda della località geografica in cui sarà celebrato il matrimonio, le temperature autunnali potrebbero essere molto più fredde di quelle di un matrimonio celebrato a giugno. Inoltre il tempo in autunno può essere spesso imprevedibile. Provate un tessuto leggero come la seta, senza maniche, che stia bene con uno scialle.

2 Abbinate i vestiti ai fiori stagionali e ai fiori che avete scelto per il vostro matrimonio. I toni più scuri vanno benissimo per la stagione autunnale. Scegliete un colore ruggine, come quello delle foglie che cadono dagli alberi, oppure un rosso mela intenso.

3 Scegliete un abito lungo, se il vostro sarà un matrimonio formale.

La lunghezza dei vestiti da cocktail è carina, ma forse sarebbe più adatta ai matrimoni primaverili o estivi.

4 Trovate degli accessori simpatici e adatti all’autunno, da indossare con i vestiti. Uno scialle è molto versatile, così come una borsetta. Una sciarpa o un manicotto dovrebbe essere riservati all’inverno, così come i sandali e i fiori sui capelli dovrebbero essere lasciati ai matrimoni estivi.

5 Provate un abito con le maniche e i polsini. Questa è una scelta ideale per le damigelle che non si sentono a loro agio a mostrare un po’ di pelle nuda. Un modello con delle maniche è perfetto per i climi più freddi e le temperature autunnali.

6 Provate un modello alla moda, in grado di avvolgere i corpi, creando una fascia legando una fusciacca di diverso colore in vita. Provate un colore vivace su un abito di colore neutro.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche