Come scegliere la tariffa elettrica più bassa: consigli da sapere
Come scegliere la tariffa elettrica più bassa: consigli da sapere
Economia

Come scegliere la tariffa elettrica più bassa: consigli da sapere

Risparmiare sulla bolletta della luce è possibile, per questo molte famiglie vanno alla continua ricerca della tariffa elettrica più conveniente.

Risparmiare sulla bolletta della luce è possibile, per questo molte famiglie vanno alla continua ricerca della tariffa elettrica più conveniente.

Tariffa elettrica

La spesa per la bolletta della fornitura di energia elettrica è una delle tante spese fisse che ogni famiglia periodicamente deve sostenere. Che si tratti di famiglia numerosa oppure di famiglia costituita da una solo persona, comunque sia, la spesa per la corrente elettrica è una delle voci più cospicue da affrontare mensilmente. Per questo quasi tutti cercano delle soluzioni per risparmiare, per ricevere una bolletta un po’ più leggera.

Regole per risparmiare

La prima regola per risparmiare sulla bolletta è senz’altro quella di tenere sotto controllo il consumo di energia elettrica di ogni ambiente di casa. I consumi casalinghi di energia elettrica sono inevitabilmente molti, poiché in ogni casa ci sono elettrodomestici indispensabili come il frigorifero o il congelatore che sono sempre collegati alla corrente elettrica, poi ci sono lavatrici, lavastoviglie, forni elettrici, televisori, computer, lampadine che tutti utilizziamo e che sono indispensabili per la nostra vita quotidiana.

Quando acquistiamo elettrodomestici nuovi è buona regolare fare attenzione alla classe energetica indicata sull’apposita etichetta di efficienza energetica, la scelta dovrebbe cadere sull’elettrodomestico a migliore efficienza energetica che è indicato con la lettera A.

Altra regolare è evitare sprechi inutili di energia, porre attenzione all’uso che ogni giorno facciamo della corrente elettrica e in particolare fare attenzione ai consumi inutili come lasciare luci accese in ambienti non utilizzati, oppure lasciare in funzione la tv quando nessuno la guarda. A ben vedere esistono tanti piccoli accorgimenti che dovrebbero diventare buone regole di comportamento e che permettono di realizzare un pò di risparmio sull’uso degli elettrodomestici. Per saperne di più ecco un approfondimento.

Hera Comm: cos’è

Indubbiamente il modo più evidente di ridurre il peso della bolletta per l’energia elettrica è quello di affidarsi alla società di fornitura che, in base alle nostre esigenze di consumo, possa offrirci la tariffa elettrica più bassa. Tra le aziende fornitrici di energia elettrica in grado di offrire tariffe convenienti c’è Hera Comm, una società italiana nata a Bologna e che da anni opera nel settore idrico, dei rifiuti, del gas naturale e, più recentemente, nel settore della fornitura elettrica.

L’obiettivo di Hera Comm è quello di permettere ai propri clienti il massimo risparmio sui consumi di energia elettrica e di gas.

Hera fast check up

Iniziamo a conoscere Hera Comm tramite il suo sito internet. Dal sito di Hera Comm è possibile fare in pochi secondi un controllo online dei propri consumi tramite un servizio che si chiama Hera Fast Check Up. Con pochi click è possibile visualizzare la ripartizione dei consumi energetici e in base a questo risultato si può capire se esistono possibilità di risparmiare, per saperne poi di più in merito a risparmio e tariffe, è possibile inserire i propri dati per essere contattati da un consulente che fornisce informazioni e chiarimenti sulle caratteristiche del servizio di Hera Comm che comprende luce ma anche gas. E’ possibile, sempre tramite il sito internet, lasciare il proprio recapito telefonico ed essere richiamati gratuitamente da un consulente, oppure si può accedere alla chat e avere informazioni online in tempo reale.

Al momento della sottoscrizione di un nuovo contratto, il cliente Hera Comm può scegliere la propria tariffa fissa, inoltre può fissarla per un periodo variabile di tempo che va da un minimo di 6 mesi a un massimo di 30, più duratura è la scelta del vincolo tariffario e maggiori sono i vantaggi economici.

In pratica il nuovo cliente sceglie la sua tariffa elettrica fissa e questa verrà applicata per la durata da lui stesso scelta, non solo, in base alle personali esigenze può scegliere un prezzo unico, cioè sempre uguale 24 ore su 24, oppure un prezzo biorario, cioé differenziato per le ore di maggior consumo rispetto a quelle di minor utilizzo.

Chi desidera consumare senza vincoli di tempo, perché varia spesso le abitudini di vita oppure perché ha consumi uniformi durante il giorno o durante la settimana sceglierà con preferenza il Profilo 24, che applica un prezzo fisso invariabile per tutte le ore della giornata. Invece le persone che consumano maggiormente nelle ore serali o notturne, oppure durante il fine settimana sceglieranno preferibilmente il Profilo Sole-Luna che ha un prezzo fisso biorario, che diversifica il prezzo dei consumi delle ore piene dai consumi delle ore vuote.

Bonus

All’attivazione del contratto della tariffa elettrica viene subito riconosciuto un bonus, in pratica uno sconto che viene ripartito sulle prime bollette. Compreso nel contratto sottoscritto con Hera Comm c’è anche il servizio gratuito “Analisi dei consumi“, che permette di verificare se i consumi sono stati superiori o inferiori rispetto all’anno precedente, di capire come variano le abitudini di consumo nel tempo e di confrontare il consumo con quello di altre famiglie della stessa provincia, simili per numero di abitanti e superficie di abitazione.

“Analisi dei consumi” è un servizio gratuito Hera Comm che invia, con la stessa periodicità della bolletta, il relativo report di analisi dei consumi.
La sottoscrizione del contratto di fornitura Hera Comm avviene tramite internet o telefono, prevede l’invio della bolletta in formato elettronico (quindi non si riceve la bollette cartacea nella cassetta della posta) il pagamento tramite domiciliazione bancaria, così per dire basta alle code all’ufficio postale o in tabaccheria per il pagamento. In caso in cui non si voglia il pagamento con domiciliazione, occorre contattare l’azienda e prendere accordi specifici. Anche il cliente Hera Comm, come i clienti di altre società fornitrici, può comunicare l’auto lettura dei propri consumi tramite numero verde, sms oppure direttamente dal sito della società.

Contratti

Tra le opzioni di contratto più favorevoli e più ecologiche c’è il Pacchetto Natura per l’energia elettrica, che prevede l’utilizzo di energia elettrica prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili e certificata “GO” (Garanzie di Origine), la ricezione della bolletta unicamente in formato elettronico ed il pagamento esclusivamente tramite domiciliazione bancaria.

heracomm

Tramite il “Pacchetto Natura” si contribuisce a tutelare l’ambiente limitando le emissioni di CO2 nell’atmosfera e anche risparmiando carta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche