Come scrivere un biglietto di ringraziamento per un regalo
Come scrivere un biglietto di ringraziamento per un regalo
Style

Come scrivere un biglietto di ringraziamento per un regalo

biglietto di ringraziamento

Per non fare brutta figura, dopo aver ricevuto un regalo importante è buona norma scrivere un biglietto di ringraziamento seguendo alcune semplici regole

Quando qualcuno ti fa un qualsiasi tipo di regalo, da un semplice pensiero fino ai regali più impegnativi, è buona norma scrivere un biglietto di ringraziamento per esprimere la tua riconoscenza. Anche se hai già ringraziato di persona chi ti ha fatto il regalo, fa comunque parte delle buone maniere completare il ringraziamento con un biglietto personalizzato. Prenditi del tempo per pensare a cosa scrivere nel tuo biglietto, che deve essere ben curato: se proprio non hai idee, ecco alcuni piccoli consigli per sconfiggere il “blocco dello scrittore”.

Quando scrivere un biglietto di ringraziamento

Spesso si crede che il biglietto di ringraziamento sia necessario sono per i regali di matrimonio, ma in realtà ci sono moltissime occasioni in cui è buona norma inviarlo. Rientrano in questa categoria tutte le tappe importanti della vita, dalla laurea al battesimo dei propri figli, ma non solo! Anche nelle occasioni meno formali, come un semplice compleanno, scrivere un biglietto di ringraziamento con il cuore è uno splendido modo per dimostrare il proprio affetto a chi ha speso tempo e denaro per scegliere anche solo un piccolo pensierino per noi.

Detto ciò passiamo alle indicazioni pratiche sul contenuto di un perfetto biglietto secondo il galateo.

Come scrivere il biglietto

Ricorda che un biglietto di ringraziamento deve prima di tutto essere scritto su un supporto adeguato e con una buona calligafia. Quindi, scegli con cura la grammatura della carta e la penna da utilizzare e prenditi tutto il tempo che ti serve. Per un risultato ottimale ti consigliamo di fare una brutta copia su un foglio, prima scrivendo il testo del biglietto e poi affinando la calligrafia. Puoi anche scrivere il messaggio a matita e poi ripassarlo con la penna.

Un po’ come i temi che scrivevamo a scuola, anche il biglietto di ringraziamento prevede un’introduzione, uno svolgimento e una conclusione. Un buon modo per rompere il ghiaccio è sicuramente iniziare con un saluto alla persona che ti ha portato il regalo: senza troppi giri di parole, un semplice “caro” seguito dal nome e da una virgola andrà più che bene.

Adesso vai a capo e passa al ringraziamento vero e proprio.

Nella parte centrale del biglietto esprimi il tuo apprezzamento per il regalo ricevuto. Non limitarti a un impersonale “grazie” ma mostra che hai apprezzato veramente il dono ricevuto: descrivi in che modo lo utilizzerai o il motivo per cui ne avevi bisogno (per esempio una sciarpa si può abbinare perfettamente con il tuo cappotto preferito). Se ti è stato regalato un oggetto decorativo, spiega come sta bene a casa tua o nel tuo ufficio.

Non trascurare la conclusione

Parla anche di incontri passati o futuri con la persona che ti ha fatto il regalo, ribadendo l’affetto che vi lega. Scrivi ad esempio “è stato bellissimo vederci al mio addio al nubilato” o “non vedo l’ora di vederti alla prossima riunione di famiglia”. Infine, esprimi di nuovo la tua gratitudine, dicendo semplicemente “grazie ancora per il regalo”, e concludi il biglietto in modo adeguato al tipo di rapporto che hai con la persona che ti ha fatto il regalo.

Non dimenticare di firmare!

I regali più gettonati per ogni occasione

E se ti trovi dall’altro lato della barricata e devi fare un regalo a una persona che conosci poco? Si tratta di una situazione abbastanza frequente non solo tra colleghi ma anche tra parenti: a tutti, prima o poi, capita di essere invitato al matrimonio di un cugino di cui conosceva appena l’esistenza. Se anche tu ti trovi in questa situazione, mantieni la calma e cerca di rimanere su un regalo abbastanza neutro: ecco alcune idee sempre valide che ti permetteranno di andare sul sicuro!

Regali da uomo

Per un uomo l’ideale è orientarsi su un accessorio non troppo classico né sportivo, come un orologio in metallo. Un orologio in più fa sempre comodo ed è un regalo non troppo personale, quindi difficilmente potrai sbagliare. Lo stesso vale per il portafogli e la cintura, oggetti che qualsiasi uomo utilizza giornalmente e che è possibile trovare a vari prezzi, dai modelli più pregiati fino a quelli adatti per un pensierino.

Sempre per un uomo, una bottiglia di liquore pregiato è sempre un’ottima soluzione: è un regalo di classe, adatto per un collega, il suocero conosciuto da poco, il proprio capo e moltissime altre situazioni.

Inoltre, anche in questo caso i prezzi possono variare moltissimo, quindi si tratta di un regalo adatto a tutte le tasche. Se l’occasione per cui devi fare il regalo è una cena importante potrete gustare il liquore tutti insieme a fine pasto.

Regali da donna

Se la donna in questione ama prendersi cura di sé, una buona crema corpo è sempre una buona idea. Naturalmente, sono da evitare i prodotti antiage, che sottolineano in modo poco delicato l’età della destinataria del dono; anche i profumi sono una scelta rischiosa se non si conosce bene la donna in questione, poiché dipendono molto dai gusti personali. Insomma, in generale i prodotti di profumeria sono adatti per qualsiasi tipo di donna, a patto di scegliere qualcosa di abbastanza neutro.

Un altro tipo di regalo molto apprezzato è un gioiello o un bijou. Anche in questo caso, ti consigliamo di evitare gioielli troppo vistosi, a meno che lo stile della destinataria non sia particolarmente estroso.

Il classico girocollo con punto luce andrà benissimo: è un gioiello di classe e senza tempo, da utilizzare con qualsiasi abbigliamento e in tutte le occasioni. Insomma, una collana o un bracciale non sono mai fuori luogo.

Regali per coppie

Infine, cosa fare se i destinatari del regalo sono una coppia di sposini? In questo caso, ti consigliamo di scegliere una pianta in vaso o un utensile per la cucina. Meglio evitare soprammobili, a meno che tu non conosca bene lo stile della casa! Una coppia di tazze per la colazione, per esempio, è un regalo sempre utile e non troppo impegnativo che entrambi potranno utilizzare. In alternativa, perché non regalare un pomeriggio alla spa per due persone?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Kiko
Shopping

Cambio merce kiko

di Notizie

Qualche consiglio pratico su come cambiare prodotti acquistati sul sito di Kiko, il famoso negozio on line di make up.