Come seguire la dieta del riso
Come seguire la dieta del riso
Salute & Benessere

Come seguire la dieta del riso

dieta del riso

La dieta del riso è un regime alimentare basato sull'accostamento di riso e alimenti magri. Ecco in cosa consiste.

Tra le diete a disposizione per chi vuole perdere qualche chilo, ce ne sono parecchie che si basano su un ingrediente in particolare. È ciò che avviene nella cosiddetta “dieta del riso“. La dieta del riso è una dieta con pochi grassi e poco sale che previene l’ipertensione, l’obesità, le malattie cardiache e il diabete. Se seguita correttamente questa dieta permette di perdere peso mantenendo un’alimentazione equilibrata. Come sempre, prima di tentare diete particolari, è bene rivolgersi a un esperto di alimentazione. Vediamo, comunque, in cosa consiste la dieta del riso.

La dieta del riso

La dieta del riso è un’idea del medico Walter Kempner che l’ha studiata per pazienti obesi e ipertesi. Il riso, infatti, soprattutto nella sua variante integrale, è un cereale facilmente digeribile e poco calorico. È ricco di fibre, sali minerali ed è naturalmente senza glutine. Il suo utilizzo è diffuso soprattutto nei paesi orientali, ma anche nel nostro Paese esistono decine di ricette tipiche con questo cereale.

Vediamo, dunque, come seguire una dieta che si basi sul riso ma che assicuri tutti i nutrimenti necessari al nostro organismo.

I passaggi della dieta

La dieta prevede, dunque, in genere, il consumo di riso sia a colazione, che a pranzo che a cena. Il cereale può essere abbinato con frutta e verdura, legumi e altri cereali integrali. Anche qualche formaggio magro è concesso, insieme alla carne di pollo e al pesce, anch’esso magro.

  • Consumate circa 800 calorie e 50 mg di sale il primo giorno. Mangiate due alimenti a base di amido, come riso o un toast, e un frutto di stagione a colazione, pranzo e cena.
  • Consumate 1.100 calorie e 300 mg di sodio al giorno per il resto della settimana. A colazione, mangiate ogni giorno un toast, un frutto di stagione e uno yogurt magro. A pranzo e cena, potete mangiare tre alimenti contenenti amido, come riso e pasta, tre verdure di stagione e un frutto di stagione.
  • Ripetete i passi 1 e 2 durante la seconda settimana. L’ultimo giorno mangiate 1.200 calorie e 500 mg di sodio. A colazione, mangiate riso e un frutto di stagione. Per pranzo mangiate tre alimenti contenenti amido, come toast, riso e pasta, tre verdure di stagione e un frutto di stagione. A cena, mangiate tre alimenti contenenti amido, tre che contengano proteine, come pollo e fagioli neri, tre verdure di stagione e un frutto di stagione.
  • Mangiate 800 calorie e 50 mg di odio come nel passo 1 per le settimane seguenti. Per i 4 giorni seguenti, mangiate 1.100 calorie e 300 mg di sodio al giorno come nel passo 2. Durante i due giorni finali della dieta, mangiate 1.200 calorie e 500 mg di sodio come nel passo 3. Ogni settimana potete aggiungere 200 calorie.
  • Smettete di aggiungere le 200 calorie a settimana quando vi accorgete che non state più perdendo peso. Potete seguire questa dieta per il tempo che desiderate.

    Ricordiamo che su Amazon è possibile acquistare numerosi integratori, volti a far assimilare al meglio le qualità del riso.Di seguito proponiamo il milior articolo venduto: Narufit proteine di riso in polvere Bio, l’elevata quota di aminoacidi e l’alto contenuto di proteine (86,3%) fanno sì che le proteine di riso siano molto apprezzate soprattutto dagli atleti (in funzione di tonificante), confezione biologica richiudibile che protegge dalla luce e garantisce un sapore ottimale e una maggiore freschezza.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche