Come si guida a Londra
Come si guida a Londra
Viaggi

Come si guida a Londra

Guida a sinistra

Nel Regno Unito e nei paesi del Commonwelth si guida a sinistra. Ecco le origini della guida a sinistra e alcuni consigli per guidare "contromano".

A Londra, nel Regno Unito e in tutti i paesi del Commonwelth si guida sul lato sinistro della strada, l’opposto di come si guida in Italia e nella maggior parte del mondo. Se dovete recarvi in uno dei paesi con la guida a sinistra, non preoccupatevi. Seguendo alcune semplici indicazioni e con un po’ di pratica riuscirete a guidare facilmente dal lato “sbagliato” della strada. Qui di seguito vi proponiamo una breve spiegazione dell’origine della guida a sinistra e vi diamo alcuni suggerimenti su come guidare “contromano”.

Origini della guida a sinistra

Se pensate che la guida a destra sia nata prima della, per noi, strana guida a sinistra, vi sbagliate. In passato si è sempre viaggiato a sinistra. Solo con l’avvento di Napoleone è stata imposta la guida a destra.

Come mai in Inghilterra si guida a sinistra

In passato quasi tutti camminavano sul lato sinistro della strada, si era nella posizione migliore per poter usare la spada, essendo la maggior parte delle persone destre, e si riduceva anche la possibilità che il fodero, ovviamente indossato sulla sinistra, potesse colpire i passanti che camminavano in senso opposto.

Risultava anche più facile salire a cavallo dalla parte sinistra, sempre per via del fodero che si trovava sulla sinistra. Questa pratica fu addirittura formalizzata intorno al 1300 in un editto papale da Papa Bonifacio, il quale disse a tutti i pellegrini di viaggiare sul lato sinistro della strada.

Nel 1773 per un improvviso aumento di cavalli sulle strade il Governo Britannico introdusse “The General Highway’s Act”, un codice stradale in cui si raccomandava di tenere la sinistra. Questo divenne legge nel 1835 prendendo parte dell'”Highway Bill”.

Come venne introdotta la guida a destra

Verso la fine del ‘700 i primi camionisti in Francia e in America cominciarono a trasportare prodotti agricoli in grandi vagoni tirati da numerosi cavalli. Questi vagoni non avevano il sedile per l’autista e quest’ultimo si sedeva sull’ultimo cavallo a sinistra, così poteva avere il braccio destro libero per poter frustare i cavalli e ovviamente voleva che chi arrivava in senso opposto gli passasse sulla sinistra, per controllare che le ruote del suo vagone non toccassero l’altro veicolo.

Nel 1789 la Rivoluzione Francese diede un forte contributo a questa regola, in quanto prima della Rivoluzione, gli aristocratici francesi erano abituati a viaggiare velocemente sulla sinistra della strada costringendo i contadini a viaggiare sul lato opposto della strada.

Con la caduta della Bastiglia gli aristocratici preferirono viaggiare sulla destra per passare inosservati. Nel 1794 fu introdotta una legge a Parigi in cui veniva stabilito di tenere la destra. La stessa legge era stata emanata un anno prima in Danimarca.

Con l’Impero di Napoleone e con la conquista da parte sua della maggior parte dell’Europa, venne imposto di viaggiare sulla destra. Ovviamente rimasero esclusi i paesi che si erano opposti al dominio napoleonico, quali appunto il Regno Unito. Qui si continuò a viaggiare sulla sinistra e lo stesso viene fatto nelle colonie britanniche in India, Africa, Australia e Asia.

Consigli per guidare a sinistra

Vi state preparando per un viaggio in Inghilterra o in un paese con guida a sinistra? Ecco qualche consiglio per voi.

La macchina

Innanzitutto, tenete presente che nell’auto per guidare a sinistra è quasi tutto speculare rispetto alle macchine a cui siete abituati. Perciò, appena salite sull’auto prestate attenzione alla posizione delle leve delle frecce e dei tergi cristallo: le frecce sono a destra e i tergi cristallo a sinistra, esattamente l’opposto rispetto a ciò che vi risulta automatico.

Solo i pedali mantengono l’ordine per noi abituale: frizione al centro, freno al centro, acceleratore a destra.

Le marce

La leva del cambio è al centro, come nelle macchine per la guida a destra. Ma essendo il guidatore seduto a destra, la leva del cambio è alla sua sinistra. Dovete dunque manovrare la leva con la mano sinistra. Però, la posizione delle marce rimane invariata. Quindi, per mettere la prima dovete spingere la leva in alto verso il passeggero.

Gli incroci

Durante la guida occorre ovviamente tenere sempre la sinistra, ma bisogna dare la precedenza a destra in un incrocio. Se ad un incrocio senza semaforo dovete girare a destra, dovete percorrere tutta la carreggiata e riportarvi sulla corsia di sinistra. Non dovete seguire l’istinto che vi dice di imboccare la prima corsi sulla destra.

Le rotonde

Uno dei momenti in cui è più facile sbagliare è quando si incontra una rotonda. Avvicinandovi ad una rotonda, tenete la sinistra e fate l’esatto opposto di quello che siete soliti fare.

Date la precedenza a destra e percorrete la rotatoria come se steste andando contromano. Cercate, inoltre, di mantenere la corsia più esterna, in modo che vi risulterà più semplice uscire dalla rotonda.

Queste sono le situazioni in cui, almeno inizialmente, dovete prestare maggiore attenzione. Ma non preoccupatevi, già dopo pochi chilometri scoprirete che guidare a sinistra non è poi così complicato come sembra. Alla fine anche guidare “contromano” vi risulterà naturale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Melchioni Vega estrattore a freddo
57.99 €
99.9 € -42 %
Compra ora
De Longhi DELONGHI Sfornatutto EO14902
149.99 €
179.99 € -17 %
Compra ora
Nokia 3310 (2017) Dark Blue
84.5 €
Compra ora
Moleskine 12 Mesi - Agenda 2018 Giornaliera Large Rosso Scarlatto Co
22.5 €
Compra ora