Come sostituire la paprica dolce affumicata
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Come sostituire la paprica dolce affumicata
Lifestyle

Come sostituire la paprica dolce affumicata

paprica dolce affumicata

Se avete terminato la paprica dolce affumicata ma non volete rinunciare al suo sapore, ecco come sostituirla nel piatto.

La cucina contemporanea propone sempre più spesso piatti che vengono insaporiti grazie all’uso di spezie. La maggiore diffusione delle cucine etniche e, di conseguenza, un rinnovato apprezzamento per sapori diversi e variegati ha permesso l’introduzione di una grandissima varietà di erbe e odori anche nella cucina casalinga. A favore di queste spezie, tra l’altro, gioca anche la possibilità di diminuire la quantità di sale nei piatti in favore di gusti differenti. Tra le spezie più diffuse e apprezzate c’è senz’altro la paprica e, in particolare, la paprica dolce affumicata, regina di moltissimi piatti. Come fare, però, se non l’avete in casa? Come sostituirla? Ecco qualche consiglio.

La paprica dolce affumicata

La paprica dolce affumicata è una spezia saporitissima proveniente dalle Americhe ma che è stata reinventata in Spagna. Questa versione, in particolare, trova origine dalla macinazione di peperoni rossi essiccati e affumicati. È una spezia molto diffusa, anche conosciuta con il suo nome spagnolo, Pimentón dulce.

Ha un sapore forte e pungente, riconoscibilissimo. Per questo si presta ad insaporire moltissimi piatti. Potete usarla, per esempio, nella carne, nelle zuppe o per dare più sapore alla verdura al forno. Se vi piace il suo sapore, insomma, potete aggiungerla a tutti i vostri piatti.

Sostituire la paprica dolce affumicata

Se siete diventati dipendenti dal sapore della paprica ma vi siete accorti all’ultimo minuto di averla terminata, non preoccupatevi. Con qualche piccolo trucco potrete sopperire alla mancanza della vostra spezia preferita. La sostituzione della paprica dolce affumicata può avvenire, infatti, con i peperoni e il pepe. Aggiungete alla vostra ricetta un mix di peperoni cotti al forno e frullati e un tocco di pepe macinato essiccato per richiamare il sapore della spezia. Se, invece, avete in casa un affumicatore, potete facilmente cucinarla per bene affumicando il vostro peperone rosso. In alternativa, potete provare a sostituire l’aroma con queste altre spezie.

Altre spezie simili

In mancanza della paprica dolce affumicata, esistono altre spezie che possono richiamarne vagamente il sapore.

Sperimentare gusti e sapori, in ogni caso, può farvi scoprire abbinamenti nuovi e gustosissimi.

  • Se quello che vi manca per terminare la ricetta è il sapore affumicato, potete mixare un cucchiaino di semplice paprica – dolce o piccante – con un cucchiaino e mezzo di cumino. Il cumino ha un gusto leggermente piccante e molto pungente che riuscirà a dare uno sprint in più alla vostra ricetta.
  • Se, invece, non amate il sapore forte del cumino, potete optare per un’altra spezia altrettanto saporita. Aggiungete un pizzico di polvere di chipotle, un tipo di peperoncino affumicato spagnolo, per dare un senso di affumicatura al vostro piatto. Usatelo con parsimonia, però. Il chipotle è una spezia particolarmente piccante.
  • Infine, potete provare a sostituire la paprica dolce affumicata con un pizzico di pepe di Cayenna. Il sapore non è, ovviamente, lo stesso, ma anche questo peperoncino ha un gusto decisamente forte che potete stemperare con un cucchiaino di zucchero.
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche