×

Come stabilire delle regole con figli adolescenti

default featured image 3 1200x900 768x576

I tuoi figli adolescenti si lamentano delle tue regole? Per caso ogni tanto escono da casa senza permesso? O insistono sul fatto che sei troppo severo? Pronunciano sempre la frase “tu non capisci?” Se sì, è ora di cominciare a stabilire nuove regole che ispirino collaborazione.

Eccoti alcuni suggerimenti.

immagine regole

Istruzioni

1.

Tieni in considerazione anche il loro punto di vista. Ascolta ciò che pensano sulle regole. Se non sono d’accordo, fai vedere che gli ascolterai e prendi sul serio ciò che pensano.

Se ti mostrerai intenzionato ad ascoltare le loro obiezioni e a considerare le loro proposte allora loro saranno pronti a negoziare. Negoziare alla luce del sole è meglio che fuggire senza chiedere di uscire.

2.

Siate chiari. Fate sapere ai vostri ragazzi quali regole sono negoziabili e quali no. Per esempio, le regole negoziabili includono il coprifuoco, la paghetta e i lavoretti. Le regole non negoziabili includono cose come guidare senza cintura, la frequentazione scolastica e il bere.

3.

Spiegate le motivazioni di tali regole. Quando i ragazzi capiscono il l’importanza delle principali regole, saranno disposti a negoziare su nuove regole e a capire le vostre preoccupazioni. Quando capiscono ciò che vi preoccupa tendono a pensare di più alle loro azioni. Un dialogo aperto non solo migliora la cooperazione, ma contribuisce a creare un momento di apprendimento. Parlare delle ragioni che motivano le regole incoraggia alla cooperazione aumentando la comprensione.

4.

Incoraggia i ragazzi a condividere il proprio punto di vista. I ragazzi che riescono a presentare argomenti convincenti sul cambiamento delle regole sviluppano un maggior senso critico. Pensare alle regole va di pari passo con le decisioni su come comportarsi.

5.

Parlate delle conseguenze. I ragazzi spesso pensano, “non succederà certo a me.” Parlare delle possibili conseguenze in anticipo gli aiuta a pensare prima di fare le cose. Non minacciateli. Date informazioni e esponete i fatti, ma non mincacciate. Così i ragazzi penseranno al comportamento migliore da tenere e cambieranno direzione prima di combinare guai.

6.

Tenete sempre presenti le esperienze passate. Nel negoziare le regole coi vostri ragazzi tenete in considerazione le esperienze passate. Se si assumono la responsabilità e prendono decisioni, è molto probabile che saranno capaci di affrontare i cambiamenti di regole in maniera adegauta. Lasciategli fare le loro scelte in libertà.

7.

Non cercate lo scontro. Lasciategli campo libero se mostrano maturità nel giudicare. Non discutete, litigate o imponete regole obsolete. Dategli spazio per crescere. Lasciateli parlare quando hanno qualcosa da dire.

8.

Rispettate la loro opinione. I ragazzi tendono di più a collaborare quando gli si dà voce su questioni che gli stanno a cuore.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora