Come tagliare con un coltello da chef - Notizie.it
Come tagliare con un coltello da chef
Guide

Come tagliare con un coltello da chef

I coltelli da cucina si dividono in tre categorie: coltelli per tritare, affettare o colpire. Il coltello dello chef è una mezzaluna. La lama larga del coltello dello chef rende più facile il controllo, permettendo al cuoco di tagliare cibi duri anche in cubetti e tritare finemente gli elementi morbidi come erbe e cipolle. Al momento dell’acquisto di un coltello da chef, trovatene uno che sentite sicuro e solido in mano. La lama del coltello non deve essere fragile o flessibile.

Vi occorrono :

  • un coltello da chef
  • un tagliere

Istruzioni :

  1. Afferrate il manico del coltello con la mano dominante. Posizionate il pollice e l’indice comodamente sulla sommità del manico vicino alla parte posteriore della lama. Dovete sentire il coltello come un’estensione della vostra mano.
  2. Tenete premuto l’elemento da tagliare con la mano non dominante. Piegate le dita sotto per tenerle fuori dal percorso della lama quando si inizia il taglio.

    Mantenete costante consapevolezza del posizionamento del pollice e delle altre dita, mentre tagliate.

  3. Posizionate la punta del coltello da chef sul tagliere e lasciatelo lì, mentre fate oscillare la lama su e giù per il cibo. Ruotate il coltello in un semicerchio per raggiungere tutto il cibo che ha bisogno di essere tagliato, ma tenete sempre la punta fissa.

Consigli e avvertimenti :

  • Collocate un panno umido o un tovagliolo di carta sotto il tagliere per evitare che scivoli su superfici lisce mentre si taglia.
  • Tagliate oggetti di grandi dimensioni, rotondi o rettangolari a metà e metteteli tagliati rivolti verso il basso sul tavolo prima di tagliare in pezzi più piccoli. Creare una superficie piana per l’oggetto da appoggiare lo rende più stabile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*