×

Come togliere una scheggia

Condividi su Facebook

È possibile ottenere una scheggia con le mani, piedi o altre aree della pelle che vengono a contatto con materiali grezzi, come pavimenti in legno non verniciati. Usare cautela per evitare le schegge. Indossare scarpe per proteggere i vostri piedi o guanti per proteggere le mani da superfici ruvide.

Spine, rovi e anche pezzi grezzi di metallo possono inserirsi sotto la pelle. Rivolgersi ad un medico, se le schegge sono provenienti da materiali metallici. Potreste aver bisogno di ricevere un colpo di tetano se non avete ricevuto uno negli ultimi 10 anni.


Istruzioni:

1.

Prendi le pinzette in una mano, afferra l’estremità della scheggia che è visibile sopra la pelle.

2. Estrarre delicatamente la scheggia nella stessa direzione che è entrata nella pelle.

3. Pulire accuratamente la zona con acqua e sapone.

4. Ripulire l’intera area con alcool se non si riesce ad afferrare un pezzo sporgente della scheggia. Utilizzare le pinzette per comprimere e spostare la scheggia fino a quando non si è in grado di rimuoverla dalla pelle.

5. Consultare un medico se non si riesce a rimuovere la scheggia da soli. L’area può essere infettata e gonfia, se il corpo estraneo non è eliminato.

Note:

Ammolla l’area con una miscela di aceto e bicarbonato di sodio può aiutare a far uscire una scheggia che è profondamente radicata. Lasciate che la zona colpita ammolli nella miscela per 20 a 30 minuti. Le bolle che si verificano naturalmente aiutano a forzare la scheggia verso l’alto.

La rimozione delle schegge può essere dolorosa. Si può inoltre verificare una piccola quantità di sangue dalla zona quando la scheggia viene rimossa. Schegge di metallo possono richiedere un tetano se le vaccinazioni non sono aggiornate.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.