Come tostare i semi di girasole con il guscio | Notizie.it
Come tostare i semi di girasole con il guscio
Lifestyle

Come tostare i semi di girasole con il guscio

semi di girasole - tostati - istruzioni

I semi di girasole sono i frutti secchi della pianta di girasole, conosciuti anche come acheni e possono essere ti tre colori: bianchi, neri o striati. Ognuno di questi semi ha un guscio esterno duro mentre all’interno troviamo la parte tenera, il seme.

Possono costituire uno snack gustoso sia per gli adulti che per i bambini, utilizzati tra gli ingredienti da utilizzare per la preparazione casalinga del muesli, insieme a fiocchi di cereali, cereali soffiati, frutta e frutta essiccata.

Essi sono un vero e proprio snack salutare per i benefici che apportano alla salute del nostro organismo grazie agli acidi grassi essenziali che alle vitamine in essi contenuti.

Proprietà e benefici

Tra le proprietà ed i benefici troviamo l’acido folico, importante in gravidanza per il corretto sviluppo del bambino, e l’acido linoleico, impiegato da parte del nostro organismo per la formazione degli acidi grassi omega 3. Le vitamine presenti sono quelle del gruppo B e la vitamina E, la quale è in grado di svolgere una funzione antiossidante, di proteggere le cellule dall’invecchiamento e di contribuire ad alleviare i dolori causati dall’artrite.

Mentre tra i sali minerali ritroviamo la presenza di ferro, di zinco e di fosforo, ma anche un buon contenuto di magnesio e potassio. Sono anche indicati per favorire un buon funzionamento dell’intestino e per prevenire le malattie respiratorie.
I benefici non si avvertono solo al livello fisico, ma anche psicologico, essi sono un considerati come un alimento altamente prezioso per ristabilire uno stato di calma e relax, contribuendo ad evitare stress ed emicranie.

Possibili usi

La maggior parte della produzione mondiale dei semi di girasole viene destinata al consumo umano e, di questa, circa il 25% viene abitualmente sottoposta ai processi di salatura e tostatura, per ottenere un tipo di snack sfizioso. In commercio essi sono già disponibili nella versione salata, ma non è per niente difficile ottenere lo stesso risultato nelle nostre case. Magari servendoci proprio dei fiori di girasole da cui essi vengono originati.

Perché tostare i semi di girasole

Tostare i semi di girasole è considerato un ottimo modo per conservarli e mantenere così le proprietà in modo che si possano mangiare nei mesi seguenti.

Istruzioni

Per prima cosa bisogna mettere 2 litri di acqua in una pentola e aggiungere ½ tazza di sale e mescolare. Dopodichè mettere mezzo chilo di semi nella pentola per poi lasciarli a bagno per una notte intera. Il giorno dopo bisogna versare l’acqua su di un colino, scolando i semi. Nel frattempo preriscaldare il forno a 150 gradi. Una volta raggiunta la temperatura desiderata, mettere i semi su dei fogli di carta da forno, disponendoli in un singolo strato. tostare i semi per 30 minuti, mescolandoli a metà cottura. Rompete di semi e assaggiatene la parte interna. Se il sapore vi piace estraeteli dal forno, altrimenti lasciateli cuocere per altri 10 minuti.

Importante: fare raffreddare completamente i semi prima di metterli in un barattolo sigillato!

La tecnica di tostatura non è affatto difficoltosa, provate anche voi a farla in casa per conservare e gustare i semi quando lo desiderate.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche