Come trattare le cicatrici con il miele - Notizie.it
Come trattare le cicatrici con il miele
Salute

Come trattare le cicatrici con il miele

Il miele è l’ingrediente chiave in molti prodotti per la cura della pelle. Fin dai tempi antichi il miele è utilizzato per le sue qualità medicinali. Le proprietà antinfiammatorie e antibatteriche prevengono le infezioni e il gonfiore delle ferite e favoriscono la guarigione della pelle, facilitandone la rigenerazione. Applicato topicamente, il miele limita la visibilità delle cicatrici.

Il miele aiuta a ridurre la visibilità delle cicatrici

Occorrente

Acqua calda

1-2 cucchiai di miele

Istruzioni

1 Pulite l’area in cui vi è la cicatrice con l’acqua calda e lasciate asciugare all’aria.

2 Tagliate un pezzo di garza della larghezza adeguata a coprire completamente l’area l’area con la cicatrice.

3 Stendete 1 o 2 cucchiai di miele sulla garza sterile. Utilizzate le dita per stendere il miele sulla garza, così che la ricopra tutta.

4 Coprite la ferita con la garza e fissatela con del nastro adesivo da medicazione. Ponete un pezzo di garza sterile asciutta sopra la prima.

5 Sostituite la garza ogni 12 ore.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche