Come usare calamina per il prurito - Notizie.it
Come usare calamina per il prurito
Wellness

Come usare calamina per il prurito

Quercia, rovere o sommacco spesso causano eruzioni cutanee a persone che sono allergiche alle piante. Il prurito che si sviluppa dopo il contatto con uno di questi irritanti si mostra sgradevole e fastidioso. Grattare la superficie pruriginosa può servire a rendere la condizione della pelle più irritata, quindi è importante trovare una soluzione per alleviare il prurito. Esistono molte soluzioni per contribuire ad alleviare il prurito, ma la lozione alla calamina può lenire il prurito e aiutare a seccare qualsiasi vesciche, secondo Dr.Greene.com.


Istruzioni:
1. Lavare e asciugare la zona interessata con acqua e sapone. Asciugare delicatamente con un tovagliolo di carta.

2. Agitare bene la lozione ed applicare un sottile strato di calamina sull’area pruriginosa della pelle con la punta delle dita.

3. Riapplicare 3-4 volte al giorno o come consigliato dal medico. Continuare ad applicare la lozione alla calamina, tre o quattro volte al giorno, per un massimo di sette giorni, secondo MedicineNet.com.

Una volta che l’area non ha più rossore o prurito, è possibile interrompere il trattamento. Informare il medico se i sintomi non sono migliorati entro sette giorni.

Note:

Controllare la data di scadenza sul contenitore della lozione di calamina. Se è scaduta, non può essere efficace.

Lozioni alla calamina che contengono antistaminici topici, benzocaina o zirconio possono far peggiorare una eruzione

cutanea se si ha una reazione allergica agli ingredienti, secondo Dr.Greene.com. Evitare lozioni che hanno questi

ingredienti.

Non applicare la lozione alla calamina all’interno della bocca o sugli occhi o sulla zona genitale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche