×

Come usare il Fimo

default featured image 3 1200x900 768x576

Fimo

Il Fimo è una pasta sintetica utilizzata da artisti e non per creare gioielli, oggetti decorativi, sculture, bambole e altri oggetti; possono usarlo anche i bambini per le loro piccole creazioni.

Il Fimo può essere lavorato su stampi o modellato a mano con attrezzi per la scultura. È possibile trovare questa pasta in diversi colori e consistenze.

Fimo by superawesomemonkey 300x237

Difficoltà: Moderatamente Facile

Istruzioni:

1.

Impastare il fimo per alcuni minuti prima di utilizzarlo, rotearlo a schiacciarlo fino a quando non sarà caldo e lavorabile. Per lavorare il Fimo si possono usare anche un mattarello o una macchina per la pasta.

2. Utilizzare come base un pezzo di plexiglass o della carta oleata in modo da fornire una superficie antiaderente alla pasta.

3. Se la pasta è troppo morbida, premerne un pezzo appiattito tra due fogli di carta bianca e lasciare per una notte.

Se invece il Fimo è troppo duro, applicare un ammorbidente per pasta sintetica.

4. Mischiare più colori in modo da ottenerne di nuovi. Per creare dei colori chiari, usare 1 parte del colore scelto e 8 di bianco.

5. La polvere metallizzata o perlata va applicata prima della cottura. Le finiture risaltano meglio sul Fimo nero o di colore scuro, mentre la polvere perlata dà una finitura perla al Fimo bianco.

6. Cuocere i pezzi finiti in base alle indicazioni del produttore. Lasciare raffreddare completamente la pasta prima di verniciarla.

7. Spennellare il Fimo cotto con un solvente per unghie, in modo da togliere il grasso in eccesso, dipingerlo con colori acrilici e infine fissare il tutto con vernice a base acrilica o alcoolica.

Contents.media
Ultima ora