×

Come utilizzare il Task Manager di Windows 7

Condividi su Facebook

Misura di tutte le risorse hardware e software in esecuzione su un computer Windows. Vede quali programmi sono in esecuzione e quali succhiano risorse come “maiali”. il Task Manager di Windows 7 mostra la memoria allocata e combinata e tutti i programmi in esecuzione. In una tabella che mostra tutti i processi in esecuzione, è facile trovare quelli che stanno prendendo più memoria osservando la memoria allocata individualmente. E’ anche mostrato il carico della CPU e ciascuna può essere vista separatamente.

Un’altra tabella mostra i servizi in esecuzione e un’altra ancora, l’utilizzo della rete. E’ davvero utile per la diagnostica ma può anche aiutare per le operazioni di spegnimento del sistema.

ISTRUZIONI

1. In Windows 7, usa “CTRL” + “SHIFT” + “ESC” per avviare il Task Manager. Se la combinazione di tasti “CTRL” + “ALT” + “DEL” viene scelta per accedervi, il Task Manager dovrà essere scelto come opzione in basso all’interno di altre opzioni e lo schermo diventerà drammaticamente nero in un primo momento.

Questo perché è utilizzato anche per le operazioni di emergenza in cui prendi il controllo del computer quando non risponde. Può essere avviato anche dalla barra delle applicazioni (icona nella barra inferiore, dove i collegamenti ai programmi possono essere memorizzati). Fai clic sulla barra e scegli “Avvia Task Manager”. E infine, il Task Manager può essere avviato dalla casella Esegui con il seguente comando: “c:windowssystem32taskmgr.exe” (assumendo che la cartella Windows system32 è sotto il disco C:).

2. Le metriche individuali possono essere visualizzate sotto Processi e i singoli programmi sono indicati nella stessa finestra. Le colonne possono essere aggiunte per rivelare diverse risorse. Ecco ciò che può essere aggiunto: PID è la chiave per la determinazione dell’ordine di processo (es.: quale è stato avviato per primo e l’ultimo). Gli effettivi errori trovati nel file di paging sono allocati nella pagina dei difetti . Gli oggetti GDI rivelano problemi di perdita di memoria.

3. Anche con il massimo di memoria installata, c’è qualche programma con i “maiali di memoria” che mangiano più risorse. Terminali o capisci perché c’è meno memoria. Inoltre, nel Task Manager di Windows 7, il controllo diretto è a disposizione dei servizi di sistema. A volte l’interrompere un processo richiede la cessazione di un servizio nello stesso tempo, questo è un ostacolo per questo controllo.

4. Il grafico della CPU (Unità di Elaborazione Centrale) è al massimo. Più di un processore può essere scelto di essere mostrato in più finestre. I valori del Kernel possono essere aggiunti in una casella di controllo opzionale e la linea rossa indica la percentuale di tempo del processore interpretata come il sistema di chiamate effettua verso il sistema operativo. I valori del programma del processore sono indicati sul grafico verde.

5. L’utilizzo della rete è anche una parte utile del Task Manager e può anche essere impostata con colonne diverse. Puoi rivelare quali pacchetti passano attraverso da quale adattatore. I primi sei scelti dovrebbero essere controllati. Puoi utilizzare lo strumento della rete per diagnosticare un problema di rete. Strumenti da riga di comando come “ping”, “tracert”, “nslookup”, “netstat” e “nbtstat” saranno aggiunti alle informazioni raccolte qui nel Task Manager di Windows 7.

Fonte: eHow

Studente universitario. Appassionato d'informatica e di musica. Le mie attitudini sono: attendere, riflettere ed imparare.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Problema pc» Blog ArchiveUltime notizie Microsoft August 21, 2011
21 Agosto 2011 23:25

[…] Come utilizzare il Task Manager di Windows 7 Misura di tutte le risorse hardware e software in esecuzione su un computer Windows. Vede quali programmi sono in esecuzione e quali succhiano risorse come “maiali”. il Task Manager di Windows 7 mostra la memoria allocata e combinata e tutti i programmi in esecuzione. In una tabella che mostra tutti i processi in esecuzione, è […] Share and Enjoy: […]


Contatti:
Giordano Schillaci

Studente universitario. Appassionato d'informatica e di musica. Le mie attitudini sono: attendere, riflettere ed imparare.

Leggi anche

Redoro, sponsor SEO&Love 2020
Scienza & Tecnologia

Redoro, sponsor SEO&Love 2020

29 Settembre 2020
Redoro sarà sponsor dell’evento del SEO&Love 2020 che si terrà il 3 ottobre a Verona.
Entire Digital Publishing - Learn to read again.