Come valutare le funzioni di grafici - Notizie.it
Come valutare le funzioni di grafici
Scuola

Come valutare le funzioni di grafici

Valutare qualsiasi funzione f (x), f (p) o F (q) richiede di designare un valore per la variabile. Per valutare la funzione f (x) per 5, per esempio, si collega 5 x: f (5). Ci possono essere periodi in cui è necessario valutare le funzioni di grafici. Ciò richiede di collegare l’asse x delle coordinate nel grafico per determinare l’asse y delle coordinate.

istruzioni

1. Designare un valore per la variabile. Dato il grafico della funzione f (Q), si dovrebbe designare Q con un valore, ad esempio 2, 5 o 10.

2. Trova il punto corrispondente sul grafico. Se si sta tentando di valutare la funzione f (Q) per f (2), si dovrebbe cercare sull’asse x il punto che corrisponde al valore 2.

3. Tracciare una linea con un dito o un righello dal punto del x-asse fino a toccare il grafico. Se il grafico di f (Q) è una linea, per valutare f (2), si dovrebbe risalire dal 2 sul x asse verso l’alto fino a toccare la linea.

La chiave è quello di garantire che il valore dell’asse x rimane lo stesso, il che significa che è necessario tracciare una linea retta.

4. Determinare l’asse y tracciando una linea retta con il dito dalla linea a f (2) a sinistra fino a toccare l’asse y. Se si arriva a 5, per esempio, allora la valutazione per f (2) sarebbe 5.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche