Come verificare se una email è stata letta dal destinatario - Notizie.it
Come verificare se una email è stata letta dal destinatario
Web

Come verificare se una email è stata letta dal destinatario

Conferma di lettura

L'opzione "conferma di lettura", messa a nostra disposizione da molti client di posta elettronica, permette al mittente di una mail di ricevere una notifica quando il destinatario la apre.

La posta elettronica, o più velocemente l’e-mail, è uno strumento di comunicazione molto importante che facilita lo scambio di informazioni, dati e file tra utenti. La sua immediatezza e gli innumerevoli vantaggi che offre la rendono oggi uno strumento importante e irrinunciabile nel mondo lavoro ma anche nella vita quotidiana. Basta avere a disposizione un pc o uno smartphone, un account di posta elettronica e un collegamento a internet e il gioco è fatto! Ogni giorno inviamo e riceviamo tantissime e-mail, lavorative e personali. Non sempre abbiamo la certezza che i messaggi di posta elettronica da noi inviati vengano letti dai nostri interlocutori virtuali. Vediamo come funziona la conferma di lettura.

L’opzione “conferma di lettura”

Per essere certi che il destinatario abbia ricevuto e aperto la nostra e-mail, possiamo utilizzare l’opzione conferma di lettura. Tale opzione ci viene messa a disposizione da tantissimi client di posta elettronica.

Il client è un programma che permette all’utente del servizio di gestire e organizzare le e-mail. L’opzione “conferma di lettura” diventa indispensabile quando l’oggetto delle e-mail ha a che fare con il lavoro, lo studio o altre importanti attività. Il destinatario, ricevuta la mail, vedrà comparire sullo schermo del suo pc un messaggio. Gli verrà chiesto di inviare una notifica di lettura al mittente una volta aperto messaggio di posta elettronica. Il destinatario, a sua volta, può aggirare la richiesta e decidere di inviare o non inviare la notifica di lettura al mittente. Nel secondo caso il mittente non saprà mai se il destinatario della sua e-mail ha letto o no il suo contenuto.

Quando viene utilizzata la “conferma di lettura”?

L’opzione “conferma di lettura” viene spesso utilizzata nelle medie e grandi aziende. Il motivo è molto semplice: essere sicuri che il contenuto delle e-mail venga ricevuto e letto da tutti i dipendenti che possono così entrare in possesso delle medesime informazioni aziendali.

Tuttavia la “conferma di lettura” non viene usata solamente dalle aziende, grandi o piccole che siano, ma anche da persone comuni, per motivi lavorativi, di studio o personali, per avere la certezza che al destinatario sia pervenuto il loro messaggio. Ricevere una “conferma di lettura”, però, non significa automaticamente che il destinatario abbia aperto e letto il messaggio di posta elettronica.

Come funziona la “conferma di lettura”?

Il funzionamento della “conferma di lettura” dipende infatti dal client di posta elettronica utilizzato dal destinatario. Viceversa le “conferme di lettura” non sempre certificano la ricezione di un messaggio di posta elettronica. Ad esempio, potremmo ricevere una conferma di lettura da un utente che utilizza un client di posta elettronica basato su IMAP (Internet Message Access Protocol, protocollo di comunicazione per le ricezioni di e-mail da parte del client) che contrassegna il nostro messaggio di posta elettronica come letto senza averlo in realtà aperto.

Alcuni sistemi e-mail non IMAP per dispositivi mobili potrebbero non inviare affatto le “conferme di lettura”. Come già detto “le conferme di lettura” solitamente funzionano con la maggior parte dei client di posta elettronica comunemente utilizzati. Non riceveremo mai (a prescindere dal client di posta elettronica utilizzato) una conferma di lettura nel caso in cui:

  • Inviamo un messaggio a una mailing list o a un alias di gruppo.
  • L’amministratore del client di posta elettronica limita le “conferme di lettura”.
  • Viene utilizzato un client di posta elettronica che non esegue la sincronizzazione in tempo reale ma solo su richiesta. Per esempio, un client POP (Post Office Protocol).
  • Viene inviata una conferma di lettura su un client di posta elettronica che utilizza IMAP e le conferme di lettura non vengono inviate automaticamente.

Scrivere una mail con “conferma di lettura”

Se avete intenzione di inviare il vostro curriculum a delle importanti aziende, o dovete più semplicemente fare delle comunicazioni importanti per questioni di lavoro, studio o personali, diventa veramente fondamentale conoscere e saper usare l’opzione “conferma di lettura” messa a disposizione dai maggiori client di posta elettronica.

Ecco come fare.

Cosa occorre

  • Pc, smartphone o tablet
  • Connessione internet
  • Client di posta elettronica
  • Account di posta elettronica

Istruzioni

Accedete al vostro client di posta elettronica. Cliccate su “nuovo messaggio”. Digitate il testo, inserite l’oggetto, il destinatario/i e procedete all’upload dei file da allegare al vostro messaggio di posta elettronica. Una volta composto il messaggio e inserito oggetto, destinatario ed eventuali allegati, andate nel menù opzioni del client di posta elettronica. Cliccate su “strumenti”, cercate e spuntate “conferma di lettura”. Non tutti i client di posta elettronica sono uguali. In alcuni questa opzione è direttamente visibile sulla schermata principale. Inviate la vostra e-mail come fate normalmente. Quando il destinatario riceverà l’avviso di lettura e deciderà di flaggare la casella ok voi riceverete un’è-mail di notifica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

screen sulle Instagram Stories
Tecnologia

Si vedono gli screen su Instagram Stories

di Notizie

Le Instagram Stories sono la sezione video “a scadenza” del Social. Da qualche tempo è stata introdotta l’opzione per scovare chi fa screen su questi video, proprio come su Snapchat.