Come visitare il Louvre
Come visitare il Louvre
Cultura

Come visitare il Louvre

Louvre

State progettando un viaggio a Parigi e prevedete di visitare il Louvre? Ecco alcuni consigli per pianificare la visita di uno dei musei più belli del mondo.

Il museo del Louvre è forse il museo d’arte più famoso del mondo. Il palazzo è un labirinto di corridoi con pareti e pareti d’opere d’arte e sculture di inestimabile valore. Visitare il museo può essere scoraggiante proprio a causa della vastità delle dimensioni del palazzo. In particolar modo, se siete a Parigi come turisti e non avete tempo di girare tutto il museo. Seguite questi consigli per rendere la vostra visita al museo del Louvre un evento piacevole e memorabile.

Come visitare il Louvre

Entrare nel Louvre senza sapere cosa vi aspetta e senza sapere cosa volete vedere può dar adito ad un’esperienza caotica e faticosa, che vi lascerà un cattivo ricordo e vi impedirà di cogliere il fascino di questo luogo. Soprattutto se siete a Parigi per pochi giorni, ma non volete perdervi la possibilità di visitare uno dei musei più belli del mondo, non fate l’errore di entrare al Louvre senza prima aver pianificato la visita.

Per visitare il Louvre è dunque necessario studiare in precedenza le opere presenti, la loro collocazione all’interno del museo e farsi un’idea generale dell’organizzazione di ale, piani e sezioni dell’edificio.

Solo con una visita ben pianificata, potrete godere appieno del fascino innanzitutto del palazzo e soprattutto delle meravigliose opere d’arte che esso ospita.

Informarsi

Informatevi sulle opere d’arte presenti all’interno del museo prima della visita. Conoscere la storia dell’arte e soprattutto la storia e il significato delle opere d’arte che più ci interessano contribuisce ad arricchire l’esperienza. Quindi datevi da fare con lo studio prima di iniziare la visita.

Il museo ospita una grandissima vastità di opere d’arte: dall’arte egizia e mesopotamica all’impressionismo francese e tedesco. Per riuscire ad ammirare tutto questo patrimonio sarebbero necessari più giorni consecutivi. Perciò, stabilite quanto tempo volete passare all’interno del museo e in base a questo decidete quali sezioni visitare, quali opere non volete assolutamente perdervi.

La visita

Una volta pianificato cosa vedere, potete iniziare a organizzare concretamente la visita. Vi consigliamo di visitare prima di tutto i punti salienti del museo.

Così sarete certi di non perdervi i pezzi forti del museo e avrete poi tempo di esplorare altre sezioni e vedere le altre opere che sono sul vostro elenco.

L’area più famosa del Louvre si trova nell’ala Sully. In quest’ala potrete ammirare l’arte egizia, etrusca, del Medio Oriente e le antichità greche e romane. Troverete qui anche la pittura e l’arte medievale.

Nel centro di questa sezione troverete le opere più famose e forse più importanti del Louvre: la Nike di Samotracia e la Gioconda. Intorno a queste ci sono sempre molti visitatori. Perciò armatevi di pazienza e mettete in conto di perdere buona parte del tempo destinato alla visita qui.

Un altra sezione da non perdere, perché ricca di fascino, è quella dedicata alle sculture. Si trova al piano terra, sul piano Richelieu. Per questo vi consigliamo di iniziare la vostra visita da qui.

Consigli e avvertimenti

L’ideale sarebbe poter disporre di almeno due giorni per visitare il Louvre.

E’ praticamente impossibile vederlo tutto in un giorno, quindi assicuratevi di dedicare un sacco di tempo al museo. Se non è possibile andare in due giorni, pianificate la visita in modo da vedere solo quel che è di vostro interesse.

Il Louvre è il terzo museo al mondo per numero di visitatori: nel 2016 vi hanno avuto accesso più di 7 milioni di persone. Perciò, davanti all’ingresso del museo c’è sempre una lunghissima coda, che può durare anche più di un’ora. Vi consigliamo di recarvi in biglietteria la mattina presto, magari anche prima che apra, o poche ore prima che chiuda. Sono questi i momenti migliori per evitare le code. In alternativa, potete acquistare i biglietti online, in modo da poter usufruire di un ingresso separato e quindi fare meno coda.

Un’altra possibilità, se siete in visita a Parigi per alcuni giorni e prevedete di visitare diversi musei, è quella di munirsi di un pass museo.

Esso vi dà l’accesso a molti dei musei della città a prezzi scontati e la possibilità di non fare coda.

Data la vastità del Louvre, è essenziale richiedere una mappa all’ingresso e possibilmente anche acquistare una guida del museo. Le guide possono essere acquistate per meno di 8 euro, così come le audio guide che accompagnano e descrivono alcune opere.

In alcune sezioni del Louvre non è permesso effettuare fotografie. Fortunatamente in molte zone è permesso di fotografare senza l’utilizzo del flash.

Non portatevi borse o zaini in eccesso durante la visita al museo, poiché a volte all’interno fa molto caldo e le aree espositive sono affollate. Potrebbe causare un grave disagio se non il rischio di furti.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Melchioni Vega estrattore a freddo
57.99 €
99.9 € -42 %
Compra ora
De Longhi DELONGHI Sfornatutto EO14902
149.99 €
179.99 € -17 %
Compra ora
Nokia 3310 (2017) Dark Blue
84.5 €
Compra ora
Moleskine 12 Mesi - Agenda 2018 Settimanale Orizzontale Large Rosso
20.5 €
Compra ora