×

Catello Maresca Chi è: Comunali 2021, il candidato sindaco di Napoli per la coalizione di centrodestra

Catello Maresca è stato appena annunciato come candidato sindaco di Napoli per la coalizione del Centrodestra. scopriamo qualcosa in più sul magistrato

Notizie sul candidato sindaco di Napoli

Il magistrato Catello Maresca è stato appena annunciato come candidato sindaco per la città di Napoli per la coalizione del Centrodestra. Scopriamo qualcosa in più sulla vita e la carriera di Catello Maresca.

Catello Maresca: chi è?

Catello Maresca ha quarantanove anni: è infatti nato il 14 maggio del 1972 a Napoli, città dove è cresciuto e dove attualmente ancora lavora.

Fin da molto giovane aveva le idee estremamente chiare su cosa volesse fare una volta adulto. Appena cominciato il liceo classico, afferma già di voler diventare un magistrato.

Dopo la maturità classica, si iscrive a Giurisprudenza, dove si laurea a pieni voti, e poi si concentra sulla carriera togata.

Catello Maresca: vita privata

Anche se ha una carriera di grande successo e molto importante, Catello Maresca non ha rinunciato a costruirsi una famiglia.

Il magistrato è infatti sposato con la collega Fabrizia Fiore, e insieme hano ben quattro figli.

Anche se il lavoro gli ha regalato grandi soddisfazioni, la cosa di cui è più orgoglioso è la sua famiglia, a cui cerca sempre di dedicare dei momenti nel corso della sua giornata

Catello Maresca: la carriera

Nel 1999 vince il concorso che gli permette di diventare magistrato inquirente.

Nel 2007 entra nella Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, e nel 2008 è già alla ricerca del camorrista Giuseppe Setola, evaso dei domiciliari.

Già nel maggio dello stesso anno viene definito il “cacciatore dei camorristi” e finisce sotto scorta, cosa che è anche oggi.

Il successo lavorativo più importante per Catello Maresca è però la cattura del boss del clan dei Casalesi Michele Zagaria, ricercato dal 1995. Questo è avvenuto la mattina del 7 dicembre del 2011, quando il boss è stato trovato in un bunker scavato sotto uan casa nel casertano. Questo arresto è stato definito da Maresca stesso il punto più alto della sua carriera.

Al lavoro di magistrato alterna la scrittura di libri, sempre comunque dedicati e riguardanti alla sua professione principale: i suoi libri raccontano infatti il fenomeno camorristico e come uscirne.

Catello Maresca: la candidatura a sindaco di Napoli

Per poter essere il candidato sindaco di Napoli Maresca ha dovuto richiedere un periodo di sospensione dal suo lavoro, così da non rischiare di essere accusato di poter cambiare delle sentenze a suo favore perché diventato politico. Questa sospensione provoca anche la rinuncia alla retribuzione.

Alle elezioni Catello Maresca dovrà vedersela soprattutto con il candidato del centrosinistra, di cui però non si conosce ancora il nome. Quattro sono le possibili scelte: l’assessora Alessandra Clemente, l’ex sindaco ed ex presidente della regione Campania Antonio Bassolino, l’ex ministro Gaetano Manfredi e l’imprenditore Sergio D’Angelo.

Contents.media
Ultima ora