Concerto di musica classica da O Vittorio - Notizie.it
Concerto di musica classica da O Vittorio
Cronaca

Concerto di musica classica da O Vittorio

Domenica 6 novembre 2011 alle ore 17,00, presso la Sala dei Cavalieri sopra il Ristorante Ö Vittorio di Recco, secondo appuntamento del Festival Recco in Musica. Protagonisti Carlo Franceschi, clarinetto, e Federico Rovini, pianoforte, entrambi docenti di conservatorio e affermati concertisti. Un lungo curriculum alle spalle. Carlo Franceschi, clarinetto, termina gli studi in Conservatorio giovanissimo con il massimo dei voti sotto la guida del M° Del Zoppo, ottenendo precoci riconoscimenti (1° premio al Concorso Internazionale “Città di Stresa”, membro dell’Orchestra Giovanile Italiana OGI presso la Scuola di Musica di Fiesole); ha frequentato i corsi dell’Accademia Chigiana di Siena sotto la guida del Mº G. Garbarino. Ha svolto attività in orchestra presso le più importanti istituzioni italiane sotto la direzione di Muti, Ferrara, Koenig, Renzetti, Pinzauti. Come direttore o direttore e solista ha collaborato con varie orchestre italiane ed estere; come solista e camerista svolge un’intensa attività in Italia e numerose le sue tournées all’estero: U.S.A,Gran Bretagna, Germania, Svizzera, Belgio, Francia, Croazia, Turchia, Scozia, Cile, Argentina, Brasile, Venezuela, Grecia, Finlandia, Svezia, Danimarca e Giappone.

Ha effettuato registrazioni per Radio 3 Suite, Rai 3, Televisione Brasiliana, Radio Svizzera italiana e ha inciso Fone’, Iktius, Bongiovanni, QiC Records Mukei Suntory Hall Di Tokio. Da diversi anni si dedica all’esplorazione dello strumento, collaborando con giovani compositori alla stesura di nuovi lavori a lui dedicati. E’ membro del Quartetto Italiano di Clarinetti e di E.CO. (Ensemble per l’esperienza contemporanea) ed ha collaborato a lavori di musicisti come Canino, Vacchi, Fedele, Piovani, Porena, e il jazzista Eugenio Colombo. Federico Rovini è un solista e camerista: ospite di importanti associazioni ed istituzioni musicali in Italia e all’estero, esegue un repertorio che spazia dal barocco all’avanguardia contemporanea unendo, come sempre riconosciutogli dalla critica, una sapiente e dosata tecnica pianistica ad una squisita sensibilità e profondità del pensiero. Diplomatosi con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale sotto la guida di Francesco Cipriano, in seguito allievo di Bruno Canino e di Martha del Vecchio all’Accademia Chigiana di Siena (dove consegue il Diploma di Merito per i corsi internazionali di perfezionamento), ha studiato composizione con Gaetano Giani-Luporini e Luciano Damarati. Ha collaborato con vari strumentisti e cantanti italiani e stranieri (con Domenico Pierini, primo violino del Maggio Musicale Fiorentino, ha effettuato la prima registrazione assoluta in CD dell’opera integrale per violino e pianoforte di Paul Hindemith); assieme ai Solisti Fiorentini ha collaborato con importanti direttori d’orchestra quali Leone Magiera, Alessandro Pinzauti e Zubin Mehta, e con i Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino ha collaborato con artisti quali Cecilia Gasdia, Mario Brunello, ecc. Come solista ha suonato con l’Orchestra Nazionale della Moldavia, l’Orchestra Filarmonica Rumena di Clos, l’Orchestra Modigliani, l’Orchestra Accademia Strumentale di Toscana, l’Orchestra del Conservatorio di La Spezia, l’Orchestra Città di Grosseto, i “Solisti Fiorentini”, l’Orchestra Sinfonica della Val d’Aosta, i “Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino”, i “Wienerkammersymphonie”, l’“Orchestra Filarmonica di Firenze”, I Filarmonici di Pisa, eseguendo concerti per pianoforte ed orchestra di Bach, Mozart, Mendelssohn, Rachmaninov, Chopin. All’attività concertistica affianca quella didattica e attualmente è titolare di cattedra di ruolo al Conservatorio di La Spezia, dove ricopre la carica di Vice-direttore dal2004. Ha tenuto e tiene varie conferenze, lezioni-concerto, masterclasses, seminari e corsi di perfezionamento in Italia e all’estero. Ha registrato per la R.A.I. Radiotelevisione Italiana ed è chiamato sovente a far parte di commissioni giudicatrici in importanti concorsi pianistici nazionali ed internazionali
Il programma che Carlo Franceschi e Federico Rovini presenteranno al pubblico del Festival Recco in Musica comprende grandi capolavori della letteratura romantica per questa formazione: dal Gran Duo concertante op. 48 del precursore Carl Maria von Weber, compositore, direttore d’orchestra e pianista tedesco che scrisse molti pezzi per clarinetto per cui introdusse molte innovazioni, ai Phantasiestucke op.43 di Niels Gade, figura di maggior spicco della musica danese dell’’800, esempio per tutta la successiva musica scandinava, la cui eredità fu raccolta in modo significativo da Edvard Grieg, alla Sonata op. 120 n. 2 di Johannes Brahms: A questi brani si aggiungerà anche un altro capolavoro per clarinetto e pianoforte, ma del ‘900, la bellissima Sonata in Re maggiore del grande Nino Rota.
Al termine del concerto sarà possibile cenare con musicisti ed organizzatori da Ö Vittorio a prezzo promozionale: questo “prolungamento” del pomeriggio musicale è sicuramente un altro dei motivi del successo del Festival, dando modo al pubblico di commentare il concerto insieme ai protagonisti, gustando le specialità della tipica cucina ligure.
Ingresso al concerto: € 8. INFO: 0185771159 – 0185770703 – 338 6026821 – WEB: www.gpmusica.info

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Xiaomi Watch Xiaomi Huami Amazfit Bip Smartwatch White Cloud
81 €
Compra ora
Plantronics Cuffie Auricolari Backbeat Fit
89.99 €
99.99 € -10 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora