×

Concorso letterario “La Sicilia in bicicletta” ed il programma di oggi della Settimana Europea della Mobilità

Il primo concorso letterario nazionale dal titolo “Sicilia in bicicletta” è indetto da Cicloturismo in Sicilia.com per promuovere la bicicletta come mezzo di trasporto per un turismo sostenibile in favore del patrimonio ambientale e storico della Sicilia, attraverso la narrazione delle esperienze dei vari ciclisti che hanno deciso di esplorare quest’isola in bicicletta anziché i consueti modelli di turismo di massa.

Il racconto deve quindi narrare di esperienze vissute descrivendo luoghi e curiosità di una Sicilia vista in sella di una bicicletta, cercando di invogliare il lettore a ripercorrere autonomamente l’esperienza narrata.

Il concorso è reso possibile grazie alla casa editrice Ediciclo Editore che omaggerà i tre racconti più belli e il collettivo Abattoir che si occuperà di valutare le produzioni.

Il concorso viene lanciato nella sua prima edizione nel settembre 2010 in occasione della settimana della mobilità europea con il tema “Travel smarter live better” e vedrà la premiazione il 14 novembre 2010 ultimo giorno della Settimana Unesco di Educazione allo Sviluppo Sostenibile con tema del 2010 sulla “mobilità”, grazie alle collaborazioni con Coordinamento Palermo Ciclabile – FIAB e ORSA.

Per partecipare non dovete fare altro che scaricare il bando e la liberatoria.

Tutte le altre informazioni le troverete nei file doc all’interno della cartella compressa.

Ricordiamo il programma di oggi a Palermo all’interno dell’European Mobility Week:

Pedalata Liberty

Appuntamento alle ore 15:00 per una pedalata alla ricerca del “nuovo”, ovvero la rappresentazione della città liberty a Palermo. L’itinerario è tratto dalla pubblicazione a cura di Carla Quartarone, Ettore Sessa ed Eliana Mauro, dal titolo: Arte e architettura Liberty in Sicilia, Palermo, Grafill 2008.

L’itinerario si snoda sull’asse di via Libertà, via Ruggero Settimo e via Maqueda con una breve deviazione su via Dante. L.itinerario toccherà le seguenti tappe:

1. Giardino Inglese
2. Politeama Garibaldi
3. Palchetto della musica
4. Villa Favaloro Di Stefano
5. Villa Malfitano Withaker
6.

Palazzo Francavilla
7. Teatro Massimo ed arredi della piazza
8. Chioschi Vicari e Ribaudo
9. Archivio Storico del Comune
10. Giardino Garibaldi
11. Palazzo Galletti di San Cataldo
12. Chiesa della Holy Cross

A causa del cospicuo numero di tappe ed a seconda della disponibilità non tutte le tappe saranno visitabili. Il tema del percorso è la rappresentazione di una città che, a fine ‘800, era pronta a darsi una nuova faccia e ad abbracciare la modernità. Il rintracciamento dei segni di questa modernità sono riscontrabili in vari aspetti: dalla forma delle strade della città nuova, ai nuovi servizi della città. In un contesto in cui la città assume un significato nuovo ed inedito diventando sempre più luogo del piacere e del tempo libero. Nel corso della manifestazione verranno distribuiti opuscoli sul tema della mobilità sostenibile e promozionali sull.uso della bicicletta in città.

Leggi anche: Settimana Europea della Mobilità, il programma completo

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche