×

Congelate le mega ville di Soloiev, il giornalista-oligarca amico di Putin 

Congelate le mega ville di Soloiev sul lago di Como: i due immobili di lusso incappati nelle sanzioni sono una a Menaggio e l'altra a Pianello del Lario

Vladimir Soloiev

Sono state congelate le mega ville di Vladimir Soloiev, il giornalista-oligarca amico di Vladimir Putin e ricchissimo conduttore della tv di stato russa noto per aver fomentato la guerra contro l’Ucraina. Le sanzioni con cui l’Unione Europea sta colpendo la cerchia di oligarchi vicini o apertamente sodali con Vladimir Putin hanno portato spesso ad iniziative che hanno avuto l’Italia come teatro.

Questo perché l’Italia è tradizionalmente “buen retiro”, soprattutto immobiliare e di attracco, dei miliardari. 

Congelate le mega ville di Soloiev

E tra coloro nei cui confronti sono stati operati “sequestri” c’è anche il noto giornalista russo Vladimir Soloviev. L’uomo risulta proprietario di due ville sul lago di Como: una a Menaggio e una a Pianello del Lario. La posizione di Soloiev è stata spiegata moto bene a Fanpage da Dmitry Nizovtsev, membro della Ong Anti Corruption Foundation.

A suo dire Soloiev è “molto importante in Russia: è conosciuto da almeno 25 anni, lo ricordo quando non era parte della propaganda”. 

Dalla parte della propaganda di Putin

“Era un giornalista migliore prima dell’arrivo al potere in Russia di Putin”. E ancora: “Poi capì che gli convenivastare dalla parte della propaganda e così ogni volta racconta quanto ami la guerra. Ora l’amministrazione gli dà dei soldi: per questo si può comprare delle ville nonostante lavori per la tv di Stato”.

E in chiosa: “Era uno di quelli che diceva che la guerra in Ucraina era necessaria. Quindi è tra i responsabili di questa guerra”. 

Contents.media
Ultima ora