Consigli per durare di più a letto
Consigli per durare di più a letto
Sesso & Coppia

Consigli per durare di più a letto

durare di più a letto

La durata a letto ha la sua importanza, ecco perché molti famosi sessuologi si sono espressi per dare consigli a riguardo. Vediamone alcuni.

Un rapporto sessuale soddisfacente passa attraverso diversi passaggi. Mentre l’intesa tra i due partner è sempre fondamentale, ci sono anche altri aspetti che, in alcuni casi, possono decretare il successo o l’insuccesso di una prestazione. La durata di un rapporto, per esempio, è fondamentale. Non sempre, però, l’uomo è in grado di garantire una resistenza adeguata, e questo può generare stati d’ansia o d’apprensione, anche difficili da combattere. Partendo dal presupposto che qualche piccola sbavatura può sempre starci, i motivi alla base di un rapporto breve possono essere molteplici. Ecco, allora, qualche consiglio per durare di più a letto.

Rapporti insoddisfacenti

Se siete in un periodo di particolare stress, fisico o mentale, può essere che anche le vostre prestazioni sessuali ne risentano. Non c’è da preoccuparsi eccessivamente. Forzare la natura delle cose è spesso controproducente e il modo migliore per uscire da una situazione di empasse è quello di non curarsi esageratamente dei deludenti risultati ottenuti.

Piuttosto, esistono dei piccoli consigli, degli spunti, per provare a ravvivare il rapporto e durare di più a letto. Quali sono? Lo abbiamo chiesto a degli esperti del settore.

Come durare di più a letto

Nel caso un rapporto sessuale terminasse prima del previsto, l’uomo potrebbe trovarsi in una situazione di imbarazzo. L’impotenza di fronte alle reazioni del corpo è spesso fonte di complessi e problematiche che, se non affrontate, possono causare anche blocchi più difficili da estirpare. Ecco, allora, che alcuni sessuologi hanno affrontato l’argomento cercando di dare consigli mirati su come affrontare una situazione di disagio a letto. Vediamo cosa hanno detto.

I consigli degli esperti

Il consiglio principe per imparare a durare di più a letto è quello di combattere l’ansia da prestazione. Dunque, quando l’ansia sale, la strategia migliore è fermarsi. Fate un respiro e concentratevi sulle vostre sensazioni e sui sentimenti del momento, senza pensare a nient’altro. Ecco cosa potete fare.

  • Studiare il Kamasutra. “Vi è una tecnica per ritardare le eiaculazioni e durare più a lungo”, dice la sessuologa Harper. Il consiglio per gli uomini è quello di iniziare lentamente, senza fretta e senza dover finire tutto subito.

    Movimenti lenti, ma decisi e non troppo violenti”.

  • Provate a prendere in giro il partner. Tirate fuori il pene e strofinate solo la parte finale sensualmente su e giù e tra le sue labbra. La vagina ha un sacco di terminazioni nervose raggruppate nella parte inferiore del suo canale, quindi questa mossa sarà ancora molto piacevole per lei da sperimentare”.
  • Prendetevi il vostro tempo senza problemi e senza fretta.
  • Provate un diverso tipo di esercizio fisico. Il dottor Britton suggerisce di esercitare i muscoli del muscolo pubo-coccigeo con esercizi mirati. Sono quelli che si estendono dall’ano fino allo sfintere uretrale e fanno provare maggiore piacere, facendo durare il tutto più a lungo.
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche