Consigli per mangiare bene in spiaggia
Consigli per mangiare bene in spiaggia
Salute & Benessere

Consigli per mangiare bene in spiaggia

mangiare bene in spiaggia

È possibile mangiare bene anche in spiaggia? La risposta è, ovviamente, positiva. Ecco qualche consiglio per farlo.

L’estate italiana è caratterizzata dalle lunghe e lente giornate passate in spiaggia. Sono moltissime, infatti, le persone abituate a portarsi tutto l’occorrente al mare per mangiare e divertirsi. Il problema, in questi casi, è dunque quello di scegliere piatti adatti a sopportare la calura senza appesantire troppo l’organismo che siano, allo stesso tempo, pratici da trasportare. Ecco a voi, dunque, qualche consiglio per mangiare bene in spiaggia.

Mangiare bene in spiaggia

Godersi un’intera giornata in spiaggia è fantastico. A volte, però, tra la sabbia, il caldo e qualche scelta poco oculata in fatto di cibo, mangiare sulla spiaggia diventa un vera e propria avventura. Non disperate, però. Esistono diverse soluzioni per mangiare bene in spiaggia, senza stress. Ecco, infatti, qualche piccolo consiglio per far sì che mangiare in spiaggia resti un piacere più che una tortura.

Meno è meglio

Portare al mare mille posate, piatti, bicchieri e attrezzi vari non è il miglio modo per fare un pasto comodo sulla spiaggia.

Meglio optare per piatti semplici e veloci che non abbiano bisogno di essere consumati con tante stoviglie. Se volete un consiglio, fate porzioni individuali usando contenitori singoli per ognuno. Se possibile, mangiate alimenti che possano essere presi con le mani (pulite).

Amico tupperware

I piatti, le posate e i bicchieri di plastica usa e getta sono comodi, certo, ma sono anche uno spreco. Meglio utilizzare contenitori di plastica lavabili come i tupperware. Sono più comodi ed ecologici, e vi permetteranno anche di risparmiare. Da evitare assolutamente il vetro, scomodo e pesante da trasportare.

I condimenti a parte

L’insalata è un piatto ottimo da mangiare sulla spiaggia: è leggera, gustosa e fresca. Tuttavia è importante che i condimenti come l’aceto e l’olio vengano messi in contenitori a parte. Eviterete così che la vostra insalata diventi un pasticcio unto. Condire l’insalata molte ore prima di mangiarla, infatti, è il modo migliore di rovinare il vostro pasto.

No agli alimenti freschi

Le uova, la carne, il pesce crudo e i latticini non sono cibi adatti ad essere mangiati in spiaggia. Spesso, infatti, questi alimenti tendono a deteriorarsi alla svelta a causa dell caldo e dell’umidità, causando anche disturbi gastrointestinali poco simpatici. Optate, invece, per tanta frutta e verdura e per paste fredde e insalate di riso.

I cibi pesanti meglio d’inverno

I cibi pesanti, troppo conditi e molto caldi è meglio lasciarli per le fredde giornate d’inverno. È consigliabile, invece, portare piatti leggeri e semplici, al fine di rimanere leggeri ed evitare digestioni lunghe e pesanti. Il caldo e l’afa possono già mettere a dura prova l’organismo, appesantirlo ulteriormente con cibi elaborati è assolutamente da evitare.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Tapis Roulant-Star 1000 Rigenerato
229 €
489 € -53 %
Compra ora
GUNA Rimedio di soccorso 10ml
8.79 €
Compra ora