Consultazioni governo: Di Maio guarda a Lega e PD
Consultazioni governo: Di Maio guarda a Lega e PD
Cronaca

Consultazioni governo: Di Maio guarda a Lega e PD

consultazioni

Dopo l'inizio delle consultazioni per il nuovo governo, Di Maio insiste sulla disponibilità a un dialogo con Lega e Pd, mentre chiude a Forza Italia.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha incontrato i presidenti delle Camere Maria Elisabetta Alberti Casellati e Roberto Fico per le consultazioni atte alla formazione del nuovo Governo. Previsto a breve il colloquio con il presidente emerito Giorgio Napolitano. Le consultazioni proseguiranno con le delegazioni dei gruppi parlamentari. Intanto, Di Maio sottolinea la disponibilità dei grillini a un dialogo con la Lega di Salvini, mentre chiude le porte a Forza Italia. Dure le reazioni di Berlusconi e Tajani.

Le consultazioni: il programma

Le consultazioni hanno avuto inizio la mattina del 4 aprile 2018. Per le 12.30 è previsto l’incontro tra Mattarella e Napolitano, mentre questo pomeriggio le consultazioni continueranno con la delegazione del gruppo “Per le Autonomie (SVP-PATT, UV)”, che raggiungerà il Colle intorno alle 16. Per le 16.45 sono attesi gli esponenti del Gruppo Misto di Palazzo Madama; alle 17,30 sarà il turno del Gruppo Misto della Camera, il cui presidente è un altro esponente di LeU, Federico Fornaro; un’ora dopo, alle 18,30, come ultimo appuntamento del giorno, salirà al Colle la delegazione di Fdi.

Intanto, Di Maio torna alla carica ribadendo la disponibilità del Movimento 5 stelle a collaborare con la Lega, ma non con Forza Italia, e sottolineando che la carica di Presidente del Consiglio spetta a se stesso.

Il leader dei pentastellati non esclude neppure un’apertura con il Pd, che tuttavia si mostra contrario a un possibile dialogo.

Silvio Berlusconi ha tenuto a sottolineare che sono gli esponenti del suo partito a “essere indisponibili” a collaborare con il M5s, mentre Salvini, da parte sua, si è detto aperto a un dialogo con i grillini, ma senza veti. Tajani ha dichiarato alla stampa la propria opinione sull’atteggiamento del M5s, giudicato puerile e antidemocratico.

Data la confusione che regna tra le forze politiche in campo, è probabile che il primo giro di consultazioni si concluda con una fumata nera.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Xiaomi Watch Xiaomi Huami Amazfit Bip Smartwatch White Cloud
81 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora