> > **Conti pubblici: Visco, rientro debito ben indirizzato ma resta necessario**

**Conti pubblici: Visco, rientro debito ben indirizzato ma resta necessario**

default featured image 3 1200x900

Roma, 30 set. - (Adnkronos) - "Il percorso di rientro del debito avviato da due anni è ben indirizzato e beneficia anche della crescita del prodotto nominale" ma resta "assolutamente necessario per tornare a quella crescita forte duratura, di cui parliamo da troppo tempo"....

Roma, 30 set.

– (Adnkronos) – "Il percorso di rientro del debito avviato da due anni è ben indirizzato e beneficia anche della crescita del prodotto nominale" ma resta "assolutamente necessario per tornare a quella crescita forte duratura, di cui parliamo da troppo tempo". Lo afferma il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco in un intervento organizzato dalla Florence School of Banking and Finance, esprimendo "preoccupazione per il forte deterioramento delle previsioni di crescita".

"La politica di bilancio può ridistribuire" gli effetti dello shock energetico "tra consumatori, fattori produttivi, generazioni presenti e future, con interventi mirati e temporanei a sostegno delle famiglie e delle imprese più colpite.

Ma – osserva – se si decidesse di far pesare la redistribuzione soprattutto sulle generazioni future essenzialmente con l’emissione di debito pubblico, si rischierebbe di caricare queste ultime di oneri ingiusti e di alimentare ulteriormente l’inflazione attuale e attesa".