×

Coppa Italia, Fiorentina-Juventus 0-1: i bianconeri vincono all’ultimo secondo

Vittoria al cardiopalma per i bianconeri che hanno vinto contro la Fiorentina grazie ad un autogol di Venuti all'ultimo secondo. Il risultato è 0-1.

Coppa Italia Fiorentina Juventus

Allo stadio Artemio Franchi di Firenze si è disputato il match valido per le semifinali di Coppa Italia tra Fiorentina e Juventus. Il risultato finale è di 0-1. A segnare Lorenzo Venuti che, con il suo autogol al 91esimo, ha “regalato” la vittoria ai bianconeri.

Coppa Italia, le formazioni ufficiali di Fiorentina-Juventus

  • Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Castrovilli; Ikoné, Piatek, Saponara.
  • Juventus (3-5-2): Perin; Danilo, de Ligt, De Sciglio; Aké, Locatelli, Arthur, Rabiot, Pellegrini; Vlahovic, Kean.

Prestazione positiva dei viola, ma non è bastato

In questa partita di andata delle semifinali di Coppa Italia abbiamo visto in campo un’ottima Fiorentina che, fino all’ultimo ha dato del filo da torcere ai bianconeri.

Ciononostante il terreno da gioco non ha perdonato e così, proprio a pochi secondi dal fischio finale dell’arbitro, è arrivato il clamoroso autogol di Venuti che ha premiato la squadra ospite. Ad ogni modo si tratta di un gol pesantissimo che influenzerà non poco il proseguo della Fiorentina nella Coppa Italia che avrà comunque altri 90 minuti da giocare per riuscire a staccare il pass delle ambite finali.

Allegri: “Complimenti alla Fiorentina per la partita”

Nel frattempo l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri, davanti ai microfoni di Mediaset si è complimentato con la Fiorentina per la performance portata in campo. Ha poi osservato che “è stata una partita bloccata, abbiamo subito contropiede ma abbiamo fatto una buona difesa, la squadra ha tenuto bene il campo e in situazioni normali non abbiamo rischiato. Vincere a Firenze non è facile e comunque la squadra ha dato prova di maturità, mancavano tanti giocatori, tutti bravi ma credo che Danilo sia stato l’esempio di un giocatore veramente straordinario di un livello altissimo”.

Contents.media
Ultima ora