> > Corigliano Rossano, morte sospetta di una 17enne dopo le dimissioni dall'ospe...

Corigliano Rossano, morte sospetta di una 17enne dopo le dimissioni dall'ospedale: aperta un'indagine

Cosenza, 17enne muore dopo dimissioni ospedale: aperta indagine

La ragazzina sarebbe stata portata al Pronto soccorso e poi, dopo le prime cure, è stata rimandata a casa. Nella notte la situazione è precipitata.

É deceduta dopo essere stata mandata a casa dall’ospedale: è successo a Marta, una ragazza di soli 17 anni, una vita davanti, stroncata forse da un errore irrimediabile del pronto soccroso. 

17enne muore dopo essere stata rimandata a casa dall’ospedale

Un caso di morte sospetta che ha portato i carabinieri ad avviare mirate ricerche: infatti, la Procura della Repubblica di Castrovillari ha aperto un’indagine sulla morte della ragazza, originaria di Corigliano Rossano. La 17enne è deceduta nella sua abitazione, dopo che era stata in ospedale per farsi visitare. Lì il ricovero le è stato negato ed è tornata a casa. 

Presunto malore 

Secondo quanto è emerso, Marta avrebbe avvertito un malore attraverso il vomito e diarrea.

Sarebbero stati gli stessi genitori ad accompagnarla al pronto soccorso per ben due volte presso l’ospedale Compagna di Corigliano. Lì è stata visitata e medicata, per poi essere rimandata a casa. Qui, durante la notte scorsa, le condizioni delle 17enne si sarebbero nuovamente aggravate fino al decesso. I genitori l’avrebbero riportata in ospedale per la seconda volta cercando di salvare la loro bambina, ma purtroppo per lei non c’era più niente da fare.

Indagini in corso 

Marta purtroppo soffriva anche di patologie pregresse. La Procura ha disposto il sequestro della salma e nelle prossime ore dovrebbe disporre anche l’autopsia.