Corona e Mughini da Giletti: insulti e offese in trasmissione
Corona e Mughini da Giletti:insulti e offese in trasmissione
Gossip e TV

Corona e Mughini da Giletti:insulti e offese in trasmissione

Fabrizio Corona
Fabrizio Corona

Fabrizio Corona e Giampiero Mughini hanno pesantemente litigato da Massimo Giletti, ospiti a Non è l'Arena su La7: ecco perché

Fabrizio Corona ha dovuto tenersi nelle scarpe tanti sassolini in questi anni passati in carcere. Adesso che finalmente si trova fuori prigione, l’ex paparazzo dei Vip è tornato a essere un vero e proprio vulcano di polemiche e di risse verbali. Dopo aver preso a male parole le giornaliste Selvaggia Lucarelli e Alda D’Eusanio, questa volta è toccato anche a Giampiero Mughini, ospite del talk “Non è l’Arena” di Massimo Giletti su La7.

A far scattare Corona è bastato un gesto delle mani di Giampiero Mughini. Il giornalista stava solo ironizzando sul pathos usato da Fabrizio nel descrivere la sua uscita dal carcere. Dunque è stato questo il motivo che ha fatto scatenare le ire dell’ex re dei paparazzi. “Non fare così perché stasera litighiamo. Guarda come ti sei vestito. Sei vestito da sessantenne? Sei vestito da buffone con gli occhiali arancioni. Ti compro. Babbo Natale con gli occhiali arancioni. Ti compro e ti metto in giardino a scrivere libri che neanche sai scrivere, così magari ne vendi uno”.

Così si è rivolto Corona a Mughini, che dal conto suo gli ha dato dell’analfabeta.

“Guarda i miei libri quanto vendono e guarda i tuoi”, ha replicato nuovamente Fabrizio Corona. “Perché scrivi libri? Non me lo dire! Ci sono delle pagine scritte da te? Pover’uomo!” ha chiosato Mughini.

Corona contro Don Mazzi e Lucarelli

Corona era l’ospite più atteso del programma di Massimo Giletti andato in onda su La7 il 17 giugno. Prima di entrare in studio, lo stesso conduttore ha comunicato che l’ex paparazzo era piuttosto teso. Subito la trasmissione si è aperta con una lettera di Don Mazzi scritta sul “Corriere della Sera”. Tra i passaggi principali della missiva in questione c’era quello in cui Don Mazzi scriveva: “Mi manchi, pochi ti conoscono dentro l’anima come ti conosco io. Perché non mi chiami?”.

La replica di Corona non è tardata ad arrivare. “È pura falsità. Credo che sia lui ad aver bisogno di luce mediatica, si fa pubblicità con il mio nome. Non ho mai visto Don Mazzi, forse due volte in carcere.

Ho fatto un percorso bellissimo in una comunità collegata a Exoudus. Lui mi ha detto che meritavo di marcire in galera. Da un prete non l’accetto. Deve appendere il crocefisso al chiodo! Non ho mai avuto un rapporto di cura con questo signore. Non l’ho mai visto in cinque mesi di comunità , secondo voi perché non è voluto venire?”.

Fabrizio Corona ha poi concluso affermarlo che quando si trovava in galera, tutti hanno sparato a zero su di lui. “Perché non potevo replicare. Ora però sono spariti tutti. “Ognuno può scegliere di non venire o venire in trasmissione”, ha cercato di stemperare Massimo Giletti, con chiaro riferimento alla mancanza di Selvaggia Lucarelli. Che siamo certi non tarderà a replicare via social.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche