×

Coronavirus, bilancio del 16 agosto 2021: 3.674 casi e 24 morti in più

È stato pubblicato il bilancio riguardante il Coronavirus: i dati dei nuovi casi aggiornati a lunedì 16 agosto 2021.

Bilancio Coronavirus 16 agosto 2021

Il Ministero della Salute, in collaborazione con le amministrazioni regionali e l’Istituto Superiore di Sanità, ha diramato il bilancio relativo alla pandemia da Coronavirus in Italia, aggiornato alla giornata di domenica 15 agosto 2021. Si segnalano 3.674 nuovi casi e 24 vittime in più.

Bilancio Coronavirus 16 agosto 2021, i dati

Il tasso di positività è in crescita e arriva al 5%, i tamponi effettuati sono invece meno (74.021) rispetto al previsto proprio in concomitanza con la giornata domenicale che è coincisa anche con la festività di Ferragosto. Aumentano i dati sui ricoverati in ospedale nei reparti ordinari (+172) e anche quelli in terapia intensiva (+20). Diverse regioni rischiano di finire a breve in zona gialla a causa dell’aumento del tasso di ospedalizzazione e, di conseguenza, del numero di positivi al Covid-19.

Le persone guarite/dimesse sono invece 3.477.

Il maggior numero di casi si registra in Sicilia (881), Toscana (527), Emilia Romagna (458), Lazio (419), Veneto (291), Sardegna (266), Campania (183), Lombardia (138) e Puglia (103). Meno casi invece in Marche (69), Provincia Autonoma di Trento (18), Friuli Venezia Giulia (16), Abruzzo (15), Umbria (11), Provincia Autonoma di Bolzano (3) e Molise (3). A seguire 2 casi in Basilicata e uno in Valle d’Aosta.

Bilancio Coronavirus 16 agosto 2021, il confronto con il giorno precedente

Durante la giornata di domenica 15 agosto 2021 sono stati registrati 5.664 persone positive al Coronavirus, 3.580 quelle guarite o dimesse. In terapia intensiva, inoltre, sono stati registrati 29 nuovi ingressi di persone affette da Covid-19.

Bilancio Coronavirus 16 agosto 2021, come procede la campagna vaccinale in Italia

Secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, aggiornati a lunedì 16 agosto 2021 (ore 17), sono state effettuati 73.882.096 somministrazioni.

Hanno completato il ciclo vaccinale il 65,95% della popolazione over 12 con la doppia dose o con il vaccino monodose. Le regioni con la media più alta fra dosi somministrate e consegnate sono la Lombardia (98,2%) e le Marche (97,1%). Nel primo caso si parla di 13.145.838 dosi somministrate su 13.390.463, nel secondo invece 1.876.363 su 1.932.543. Le regioni con la media più bassa sono Calabria (90,6%) e Provincia Autonoma di Bolzano (87,3). Nel primo caso 2.171.972 su 2.396.640, nel secondo 584.718 su 669.746.

La media nazionale è del 95,5%. Somministrate 73.882.096 su 77.365.936 attualmente consegnate. Intanto la regione che rischia maggiormente di entrare in zona gialla è la Sicilia (situazione da monitorare anche in Sardegna): attualmente l’Italia è tutta in zona bianca. Al di là dello Stretto di Messina si registra un 34% di casi negli ultimi 7 giorni, in Sardegna sale invece il numero delle persone ricoverate a causa del Covid-19.

Contents.media
Ultima ora