×

Coronavirus, Figliuolo a Cts e Regioni: “Valutare vaccini nelle discoteche”

Buone notizie per le discoteche che nelle prossime settimane potrebbero riaprire in sicurezza. Questo l'annuncio del Generale Figliuolo.

Figliuolo vaccini discoteca

Potrebbero esserci buone notizie per le discoteche ed in generale il mondo dell’intrattenimento danzante. Il commissario all’emergenza al Coronavirus, il generale Figliuolo ha dato indicazioni al Comitato tecnico scientifico e alle regioni circa una prossima apertura di discoteche e sale da ballo che potrebbero essere in grado di riaprire in sicurezza a condizione che si chieda disponibilità da parte degli operatori del settore nel “contribuire attivamente alla campagna vaccinale nazionale anti Covid-19”.

Un passo dunque questo importante che dovrebbe essere in grado di dare un primo importante respiro ad un settore rimasto chiuso per quasi un anno.

Figliuolo vaccini discoteca: “Possibile riapertura in sicurezza del settore danzante”

Discoteche e sale da ballo potrebbero presto riaprire purché il settore contribuisca modo attivo alla campagna nazionale in corso. L’importante annuncio dal commissario all’emergenza covid, il generale Figliuolo che ha inviato una e-mail alle regioni e al comitato tecnico scientifico fornendo indicazioni come sulle prossime aperture del settore danzante che dovrebbe avvenire “nella piena compatibilità con la tutela della salute di utenti e lavoratori, nonché a rappresentare la disponibilità degli utenti del settore stesso a poter contribuire attivamente alla campagna vaccinale nazionale anti Covid-19, con un ‘attenzione dedicata ai più giovani”.

Figliuolo vaccini discoteca, Pasca (Silb): “Open Day anche nelle discoteche”

Nel frattempo il Presidente dell’associazione nazionale italiana di intrattenimento da ballo e da spettacolo (Silb) Maurizio Pasca ha si è detto disponibile ad organizzare “per le somministrazioni anche nelle discoteche in vista di eventi estivi, affinché nella campagna vaccinale possano essere raggiunti sempre più ragazzi”. Il Presidente di Silb a tal proposito ha aggiunto che serviranno diverse cose come ad esempio spazi aperti e gazebi: “ma se il governo lo ritenesse opportuno ne potremmo discutere.

Noi siamo disponibili: prima si vaccinano tutti prima si torna alla normalità, ognuno deve dare il suo contributo” ha spiegato.

Figliuolo vaccini discoteca, Sileri: “Buon senso organizzare le vacanze in base al vaccino”

Il sottosegretario alla salute Pierpaolo Sileri durante la trasmissione radiofonica “L’Italia s’è desta” andata in onda su Radio Cusano campus ha messo in evidenza come sia una scelta di buon senso organizzare le proprie vacanze sulla base della data della vaccinazione: “La possibilità di estendere l’intervallo tra la prima e la seconda dose consente di potersi organizzare in questo senso.

Se fai J&J basta una dose, se fai Astrazeneca addirittura passano 3 mesi tra la prima e la seconda dose, è pur vero che credo sia fattibile per alcune Regioni garantire il vaccino ai turisti. È chiaro che alcune Regioni avranno un afflusso tale che questo sarà molto difficile. Con un po’ di organizzazione e con numeri molto piccoli si può fare”.

Contents.media
Ultima ora