×
Home > Cronaca > Corruzione, Gdf arresta 6 persone alla Pubbliservizi

Corruzione, Gdf arresta 6 persone alla Pubbliservizi

Stamattina sono stati eseguiti 6 arresti (quattro ai domiciliari e due in carcere) con l'accusa di corruzione continuata per appalti pilotati gestiti dalla società Pubbliservizi.

Corruzione

Catania: all’alba sono stati effettuati sei arresti da parte della Guardia di Finanza di Catania, per appalti pilotati gestiti dalla Pubbliservizi. Sono stati sequestrati beni pari a 200 mila euro e i fatti risalirebbero al 2015 e 2016.

Le indagini e l’accusa: tra i coinvolti anche l’ex presidente della Pubbliservizi

Tra i soggetti coinvolti nell’inchiesta che ha portato a 4 arresti domiciliari e 2 in carcere, ci sarebbe anche Adolfo Messina (il quale si trova in carcere), ex presidente della società “in house” della Città Metropolitana di Catania, Pubbliservizi. L’accusa è quella di corruzione continuata con il vincolo associativo.

L’ordinanza di custodia cautelare è stata eseguita a conclusione di un’indagine portata avanti dalla Procura Distrettuale della Repubblica etnea dal 2015, anno a cui risalirebbero i fatti che hanno portato all’arresto dei sei indagati.

Le azioni illecite sarebbero avvenute anche lo scorso anno, e dopo una serie di verifiche da parte delle autorità competenti, è stata emessa l’ordinanza. Durante questi due anni, sono stati raccolti materiali fondamentali per validare e confermare la pesante accusa, ma la indagini stanno proseguendo al fine di verificare il coinvolgimento di altri soggetti, anche grazie ai primi interrogatori degli arrestati, tra cui Adolfo Messina.

Ulteriori approfondimenti e particolare riguardo e l’operazione, saranno presentati durante la conferenza stampa fissata alle 10.30 di oggi, presso la Procura della Repubblica di Catania, davanti al Procuratore Dott. Carmelo Zuccaro.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche