Cosa aspettarsi alla trentasettesima settimana di gravidanza | Notizie.it
Cosa aspettarsi alla trentasettesima settimana di gravidanza
Salute & Benessere

Cosa aspettarsi alla trentasettesima settimana di gravidanza

Secondo l’Associazione Americana gravidanza, anche se il bambino è considerato a termine a 37 settimane, si è più vicini al parto a 40 settimane. Tuttavia, un bambino nato a 37 settimane ha buone possibilità di sopravvivenza con pochissimi eventuali complicazioni.


Travaglio
Se il travaglio inizia a 37 settimane di gravidanza, è improbabile che ci sarà un intervento medico per fermarlo. Segni di travaglio comprendono contrazioni che aumentano di intensità e durata, mentre il tempo tra ognuna diminuisce, si rompono le acque e la perdita del tappo di muco.

Aumento di peso è diminuito
Da questo punto in avanti, molte donne incinte non aumentano di peso . Il bambino continua a guadagnare una libbra mezzo a settimana fino al parto.

Disturbi del sonno
Le dimensioni e il peso dell’utero trovano dormire sempre più difficile. Dormire sul lato sinistro è meglio per il bambino in quanto allevia la pressione sulla vena cava, una importante arteria sul lato destro.

Il dolore del legamento rotondo
L’utero è sostenuto da legamenti.

Il peso e le dimensioni dell’utero estendono questi legamenti al loro massimo e può causare una grande quantità di dolore.

Smagliature
Alcune donne hanno avuto smagliature per qualche tempo, mentre per altre questi segni non appaiono fino alla fine della gravidanza o anche dopo il parto.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora