×

Cosa collega il volante di un camion alla cremagliera?

default featured image 3 1200x900 768x576
sterzata difficile

I sistemi sterzanti sono piuttosto semplici, almeno per quanto riguarda il collegamento tra la ruota e la scatola del cambio. I sistemi sterzanti di camion e automobili sono leggermente più complessi di semplici assi che collegano una ruota a una cremagliera, ma solo perché hanno bisogno di una maggiore flessibilità per muoversi intorno ai componenti del motore e per assicurare un certo comfort all’interno del mezzo.

L’Asse
L’asse dello sterzo è la parte più grande del sistema sterzante e generalmente è composto da due o tre parti.

Il primo pezzo è quello che percorre il piantone di sterzo all’interno della macchina, e dalla flangia fino alla parte posteriore del volante al firewall, o semplicemente passato questo. Il primo pezzo è solitamente un asse solido, ma può essere utilizzato come meccanismo di scorrimento o giunto cardanico per permettere la regolazione del volante.

Giunti Cardanici
Quasi tutti i sistemi sterzanti utilizzano almeno un giunto cardanico che permette all’asse di piegarsi intorno ai componenti del telaio, del motore o ai collettori.

Il giunto cardanico su un piantone di sterzo è essenzialmente una versione in miniatura di quello sull’albero motore. Le estremità del giunto cardanico sono a forma di D, con la parte piatta accoppiata con un punto piatto sull’asse. Questo impedisce movimenti rotatori dell’asse all’interno dell’alloggiamento del giunto.

Isolanti dello sterzo
Un isolante dello sterzo è uno spesso disco di gomma inserito a una certa altezza dell’asse. Generalmente l’isolante dello sterzo ha sei buchi.

Questi buchi sono disposti a ore dodici, otto, quattro, sei, due e dieci se pensiamo il disco come il quadrante di un orologio. Una flangia dell’asse dello sterzo dalla parte del volante imbullona i primi tre buchi, mentre l’asse dalla parte della cremagliera imbullona gli altri tre. L’isolante dello sterzo aiuta a eliminare le vibrazioni minori che si fanno strada attraverso l’asse fino al volante, e sono particolarmente utili su sistemi manuali di cremagliere e pignoni.

Sistemi a sterzo idraulico
Alcuni amanti dei fuoristrada non usano per niente assi o scatole del cambio, a cui preferiscono invece sistemi idraulici. I sistemi a sterzo idraulico usano una pompa collegata al volante, per guidare un paio di pistoni idraulici, o un singolo pistone bidirezionale, per girare le ruote. I sistemi a sterzo idraulico offrono movimenti assiali illimitati, dal momento che non c’è nessun asse collegato al telaio. Un sistema ben progettato offre un controllo ineguagliabile su strada, dato che può essere facilmente adattato a uno sterzo per quattro ruote. Ad ogni modo, i sistemi a sterzo
idraulico sono piuttosto pesanti, di difficile progettazione e non sono sicuri (né tantomeno legali in alcuni stati) per un uso su strada.

Contents.media
Ultima ora