Cosa comprare a San Pietroburgo - Notizie.it
Cosa comprare a San Pietroburgo
Guide

Cosa comprare a San Pietroburgo

Matrioska: è il souvenir più famoso e conosciuto in tutto il mondo, che rappresenta le contadine russe. Più ne sono contenute più sono care. Ve ne sono anche di personaggi famosi e di politici.
Caviale: su questo prodotto dovete porre una particolare attenzione, poiché la maggior parte è di contrabbando. Non acquistatelo né per strada né nei negozi per turisti, ma solo in pescheria o in un “gastronorm”. I prezzi sono in continuo aumento. Provate anche il caviale rosso, quello di salmone, meno caro ma ugualmente eccellente.
Vodka: bevanda esportata in tutto il mondo, da non acquistare mai nei chioschi perché potrebbe essere contraffatta. “Kristal” è una marca di qualitá.
Scatole laccate: sono piccoli oggetti che illustrano fiabe e sono realizzate in cartapesta o legno. State attenti ai prezzi troppo bassi e alle contraffazioni. Se il venditore è onesto vi fornirà una lente per osservare il disegno. Per garantirne l’autenticità, vi verrà fornito il certificato con il numero del pezzo e, sul coperchio, la firma dell’artista a destra, il numero del pezzo a sinistra e il nome della scuola al centro.

I prezzi variano da 50 ai 1000 euro.
Pietre degli Urali: la malachite russa è esaurita, quella che troverete in commercio proviene dallo Zaire. Alla “selenit”, pietra di luna, con riflessi madreperlacei, sono attribuite virtù curative, guarisce dall’artrosi, dal mal di testa, dall’epilessia e funziona anche come “filtro d’amore”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*