Cosa mangia un pesce angelo imperatore
Cosa mangia un pesce angelo imperatore
Animali

Cosa mangia un pesce angelo imperatore

pesce angelo imperatore
pesce angelo imperatore

Il pesce angelo imperatore è un animale dal carattere particolare e dall'indole aggressiva. Scopri alcuni suggerimenti utili per farlo vivere all'interno di un acquario in tutta tranquillità.

Il pesce angelo imperatore è un pesce di mare dai colori vivaci. E’ nativo dell’Oceano Pacifico, tuttavia, a causa dei suoi disegni e colori attraenti, è una scelta popolare per molti acquari di appassionati. Questo pesce è solitamente aggressivo e presenta delle caratteristiche comportamentali particolari. Nonostante questo, con le dovute attenzioni, i proprietari possono simulare l’ambiente naturale di questo pesce e farlo vivere benissimo.

Il pesce angelo imperatore

Il pesce angelo imperatore è uno degli animali più belli che si possono trovare tra le scogliere coralline degli Oceani. Strutturalmente presenta una corporatura dalla forma ovale. Questo pesce è anche conosciuto per la sua grande testa, gli occhi enormi e per una bocca affusolata. Il tratto che più lo contraddistingue è la pelle meravigliosamente colorata. Per questo motivo il pesce angelo imperatore è uno dei più richiesti da parte degli acquariofili. Le squame dei più giovani sono di colore scuro con molte strisce semicircolari chiare che si chiudono verso la coda; nella zona del capo sono presenti linee verticali bianche.

Gli adulti, invece, sono soprattutto blu-verdi con venature giallo oro; hanno la regione alta del capo gialla e il muso azzurro, la coda è arancio acceso in contrasto con il blu scuro della pinna anale. Il pesce angelo imperatore si ciba soprattutto di molluschi e crostacei, è solitario e possessivo nei confronti del suo territorio, non sopporta facilmente di dividere la vasca con altri pesci. Se vengono catturati possono reagire emettendo suoni cupi simili a grugniti. La specie è tipica dell’area dal Mar Rosso all’Indo-Pacifico, ma anche dal Giappone alla Nuova Caledonia sino alle isole Line e Tuamotu.

Habitat naturale

Il pesce angelo imperatore è un pesce di scoglio in natura. I giovani spesso si nascondono sotto sporgenze e all’interno di piccoli fori nella barriera corallina, mentre gli adulti vivono spesso in grandi buche e canali ai bordi della barriera. I pesci angelo imperatore spesso abitano anche grotte sottomarine, e prediligono aree con forte crescita delle alghe.

Questo pesce si trova in profondità dell’oceano fino a 100 metri.

Dieta naturale

In natura, i pesci angelo imperatore sono noti per nutrirsi principalmente di organismi incrostanti, come le spugne, ma sono anche noti per mangiare le alghe, tunicati, piccoli animali vascolari e altri.

Dieta domestica

In un acquario, la dieta onnivora dei pesci angelo deve essere mantenuta. Tuttavia, i pesci angelo imperatore si adattano bene alla dieta di cibo carnoso, come gamberi, salamoia o krill. Questa dieta deve essere aumentata con spirulina e alghe marine: il pesce angelo consuma anche la crescita delle alghe nel serbatoio.

Preparazioni alimentari

Al pesce angelo imperatore può essere insegnato ad adattarsi alle preparazioni alimentari e alle formule. La maggior parte delle formule alimentari di pesce destinate al pesce angelo sono sufficienti per il pesce angelo imperatore, compresi gli alimenti a fiocco. Quando comprate la formula meglio preferirne una che contenga alimenti carnosi come la salamoia o krill, oltre a sostanze a base vegetale, come spirulina o alghe.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche