Cosa mangiare in Scozia - Notizie.it
Cosa mangiare in Scozia
Guide

Cosa mangiare in Scozia

Inizio dalla colazione: è molto abbondante, tanto che spesso saltavo il pranzo, molto simile a quella inglese, ma con alcune particolarità.
I loro piatti tipici sono il porridge, una pappa d’avena che si mangia calda nella ciotola con un pizzico di sale o zucchero e latte cremoso, e l’haggis, un insaccato di interiora macinato insieme a cipolla e varie spezie, dal colore scuro e sapore molto forte.
Quindi se non hai uno stomaco abbastanza forte e alloggi in un B&B ti invito a chiedere una colazione internazionale ed eviterai di fare una brutta figura come me lasciando metà delle pietanze nel piatto.
Per il resto sono molto diffuse le zuppe, soprattutto in inverno visto le temperature esterne: fra tutte la più famosa è la Scotch Broth, una zuppa leggera con orzo perlato, verdure e manzo.
Ma la Scozia è famosa soprattutto per l’ottima qualità del suo manzo e del salmone.
Si trova una grande varietà di pesce (aragoste, gamberetti, ostriche, cozze, rombi e tanto altro) e devo dire che è sempre fresco e cucinato bene anche se a volte usano un po’ troppe spezie, e anche la carne di pecora non è male.

Naturalmente non può mancare il fish&chips, ottima soluzione anche per un pranzo veloce al posto dei soliti fast food che però troverai solo nelle città più grandi.
Anche i dolci meritano di essere assaggiati: ti suggerisco di provare il pudding, da mangiare caldo e accompagnato da una crema tiepida, e gli shortbreads, biscotti di pasta frolla morbida e burrosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*