Cosa mangiare in Sicilia - Notizie.it
Cosa mangiare in Sicilia
Guide

Cosa mangiare in Sicilia

Dai cannoli agli arancini, la cucina siciliana è famosa nel mondo, ma se siete diretti verso l’isola da soli, preparatevi a essere travolti da quanto varia e variegata la cucina della Sicilia è davvero!

La cucina di Sicilia rappresenta un complesso strato di culture. Inoltre, l’isola stessa è incredibilmente fertile; prodotti coltivati ​​in Sicilia comprendono olive, arance, limoni, melanzane, pomodori, pistacchi, mandorle, uva e più, per non parlare di tutti i frutti di mare pescati al largo della costa. Il risultato? Una cucina che è fresca, varia, e assolutamente deliziosa!

Arancini: mordere una di queste palle di riso fritto preparate con ragù di carne alla mozzarella di piselli nascosti all’interno. Un popolare cibo siciliano.

Pani ca meusa: Il nome di questo cibo di strada significa, letteralmente, “pane con la milza”! Ma non lasciatevi spaventare. Sì, è (al gusto di sesamo), pane, farcito con milza tritate e polmoni di vitello. Ma è anche delizioso …

davvero! Si tratta di una particolare specialità di Palermo.

Pane e pannelle: un cibo di strada preferita di Palermo, panelle, frittelle di ceci servite come un panino.

Sfincione: come una pizza … ma anche meglio. L’impasto è spugnoso e delizioso, e il condimento comprende le cipolle, formaggio caciocavallo, pangrattato e (ovviamente) olio d’oliva!

Caponata: Come molti piatti siciliani, questo si basa su melanzane. Le melanzane sono tagliate e fritte, e poi condite con dolce aceto balsamico, capperi, noci e talvolta pino e uvetta.

Parmigiana di melanzane: la melanzana viene affettata, fritta, a strati con formaggio e pomodoro.

Spaghetti ai ricci: i frutti di mare sono una delle principali specialità in Sicilia.

Pasta alla Norma: questo piatto di pasta molto popolare proviene dalla Sicilia orientale, è fatto con melanzane fritte, pomodoro, basilico e ricotta salata.

Pasta al pesto di pistacchi: Anche se la maggior parte di noi pensa alla varietà di basilico ligure quando pensiamo al “pesto”, ma in realtà potrebbe applicarsi a qualsiasi salsa, tra cui anche i pistacchi.

Pasta con le sarde: le sardine sono popolari in Sicilia, quindi è comune vederle come condimento per la pasta.

Una varietà comune è bucatini con le sarde, finocchietto, zafferano, pinoli e uvetta.

Involtini siciliani: Questi “rotoli siciliani” sono costituiti da carne di vitello, con cipolle, pomodori, uva passa e pinoli.

Cassata siciliana: un pan di spagna imbevuto di liquore, le fette a strati con ricotta zuccherata, e il tutto coperto in pasta di mandorle e costellata di frutta candita.

Cannoli: pasta fritta ripiena di ricotta spesso condita con frutta candita, pistacchi, o gocce di cioccolato zuccherato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*