×

Cosa pianto nel mio giardino?

Solo perché non si possiedono ettari infiniti di terreno, non significa che non si possa costruire un bel giardino. Per i piccoli spazi è meglio piantare all’interno degli appositi contenitori per piante, se non si possiede un terreno. Con un pizzico di fantasia potete sbizzarrirvi a creare il vostro piccolo orto, tramite la scelta di colori, forme e materiali tra i più disparati nel mercato.

L’ Impatiens è una pianta da vaso molto conosciuta in quanto ha una crescita veloce ed è presente in una varietà di colori. Da innaffiare regolarmente e da fertilizzare ogni settimana.

La Begonia è più conosciuta per le varietà di colori bianco, rosa, giallo e rosso, ma esiste anche in una varietà ibrida. Può crescere all’esterno, in climi tropicali ma anche come pianta casalinga in climi temperati.

La Calendula cresce dopo 45-50 giorni dalla semina piantata. Va piantata in casa in Marzo o primi di Aprile e posizionata all’esterno non appena finisce il gelo invernale. Deve mantenere il suolo idratato ma non bagnato completamente.

Il Cactus è presente in molte forme e misure, da poter posizionare all’ interno di contenitori appositi per queste piante, facili da curare anche per chi non ha un pollice verde.

La Lattuga ha una crescita biennale, esistono varie tipologie e può essere coltivata tutto l’anno.

La Carota può anche essere coltivata in vaso in quanto ha bisogno di un terreno profondo solo fino a 20 cm. Come la lattuga può essere utilizzata in cucina in una varietà infinita di ricette.

Il Peperoncino jalapeno è una specie messicana dai frutti che misurano circa 4/6 cm in lunghezza e 2 cm in larghezza. Sono di colore verde o rossi e sono spesso utilizzati in cucina.

Infine il Pomodoro Gartenperle , comunemente chiamato ciliegino o pendolino, ideale per crescere in vaso, gustoso nelle insalate e con pasta.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche