ACAB, da dove ha origine e cosa significa? - Notizie.it
ACAB, da dove ha origine e cosa significa?
Cultura

ACAB, da dove ha origine e cosa significa?

Acab
Acab

ACAB, diffusosi negli anni Otattanta come slogan degli skinheads, è acronimo di "All cops are bastards", ossia "tutti i poliziotti sono dei bastardi".

L’acronimo inglese A.C.A.B. ha un’origine meno lontana di quanto si possa pensare. La sua diffusione avviene a partire dagli anni Ottanta del secolo scorso ed è legata al movimento e alla subcultura degli Skinhead britannici. Sciogliendo l’acronimo si ottiene lo slogan “All cops are bastards”, che significa letteralmente “tutti i poliziotti sono dei bastardi”. L’uso popolare di questa sigla ha origine quando la band inglese dei The 4-Skins l’ha usata come titolo di un suo brano nel 1982.

ACAB: origine, significato e diffusione

Il successo del brano Acab dei The 4-Skins fece dell’acronimo lo slogan ufficiale degli skinheads; tuttavia questo aveva origini più lontane nella cultura popolare orale: All cops are bastards e All coppers are bastards, erano modi di dire diffusi già durante i ruggenti anni Venti nei quartieri proletari e subproletari inglesi.

A partire dagli anni Ottanta lo slogan si è diffuso grazie alla cultura skinhead, in modo però slegato dall’orientamento politico di estrema destra verso cui il movimento stava deviando.

Inizialmente ACAB rimase legato quindi alla base sociale dei giovani proletari come manifesto di un disagio sociale e lavorativo.

Lo slogan viene così utilizzato da movimenti di estrazione politica anche molto diversa, ma che hanno in comune un forte elemento anti-autoritarista e di rivalsa sociale. I principali movimenti che si sono appropriati di questo termine sono gruppi ultras, skinhead e attivisti neofascisti.

acab mano

L’acronimo è stato diffusamente utilizzato come tatuaggio nelle carceri del Regno Unito: i prigionieri di cultura skinhead o anti-autoritarista si tatuavano una lettera della sigla sulla parte esterna di ciascun dito, pollice escluso, in modo che, chiudendo il pugno, si leggesse lo slogan, in segno di sfida ai secondini.

Skinhead e hooligan

La forte deviazione del movimento skinhead verso posizioni di destra estrema fu segnato dal legame con il partito National Front e il movimento neonazista Combat 18. La cultura skinhead, e con lei lo slogan ACAB, si integrarono con quella degli hooligan , violenti tifosi di calcio del Regno Unito.

ACAB al cinema e nel giornalismo

Nel 2009 il giornalista inviato de La Repubblica Carlo Bonini pubblica il romanzo ACAB – All Cops Are Bastard, in cui racconta alcuni episodi controversi di cui si sono rese protagoniste le forze dell’ordine, caratterizzati da un esercizio immotivato e spropositato di violenza nei confronti di civili.

Nel 2012 dal romanzo di Bonini è stato tratto il film omonimo di produzione italiana, con la regia di Stefano Sollima e attori italiani del calibro di PierFrancesco Favino, Filippo Nigro, Marco Giallini, e molti altri.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche